Allestiva escursioni per pescare razze e squali protetti; arrestato

Allestiva escursioni per pescare razze e squali protetti; arrestato

La Guardia Civil ha arrestato un giovane il 19 maggio per presunta organizzazione di escursioni di pesca di razze e squali a Lanzarote , attività che ha poi diffuso sui suoi social network come attrazione turistica.

L'arresto è avvenuto dopo che gli agenti della Guardia Civil hanno aperto un'inchiesta dopo aver visto la pubblicazione sui social network, e su una piattaforma dove si possono leggere le opinioni di viaggiatori, di un'offerta per tale servizio come guida di pesca professionale, in cui una presunta società offre lo svolgimento di una serie di escursioni per la cattura di grandi specie protette, che sono espressamente vietate, al costo di circa 150 euro, secondo la Guardia Civil in un comunicato stampa.

Con queste informazioni gli agenti hanno verificato la pubblicazione in rete, fatti denunciati anche da diverse associazioni di tutela ambientale, arrivando così a scoprire che si erano pescati diversi esemplari, tra questi almeno quattro specie protette di squali e tre razze protette, alcune delle quali in via di estinzione, tutti con fotografie.

Nello specifico, le specie offerte per la pesca spaziavano dallo squalo setoso , specie di cui è vietata la cattura, lo squalo martello incluso nel LESRPE, lo squalo angelo in via di estinzione e altre specie in cui la loro cattura è totalmente vietata secondo i regolamenti come la mantelina, il bastardo nero e la razza dal becco.

La Guardia Civil ha studiato attentamente le immagini pubblicate sui social network , individuando la costa a sud-ovest di Playa Quemada, all'interno dell'Area Protetta del Monumento Naturale Los Ajaches, a Lanzarote, come il luogo in cui sono avvenute le catture.

In tal senso, indicano che nelle pubblicazioni che sono state fatte al riguardo, è stato possibile osservare come il presunto autore si proponesse come un'impresa di pesca estrema quando in realtà, dietro a quelle pubblicazioni, c'era solo un individuo senza alcun tipo di attestato professionale, ms semplicemente un millantatore-

Questa azione, comporta il reato di danno ambientale alla specie (squalo setoso, verdesca, squalo martello, squalo angelo, razza dal becco, pastinaca nera e mantelina), per tale motivo è stato aperto un fascicolo a carico del giovane, a disposizione del corrispondente tribunale in servizio ad Arrecife .

Torna al blog
  • Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiusa tutta l'estate

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

  • Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

  • Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

1 su 3