Cucina locale vigneti nel programma "Walk and Talk"di La Laguna

Cucina locale vigneti nel programma "Walk and Talk"di La Laguna

L'Assessorato al Turismo del Comune di La Laguna presenta l'ultima puntata di "Walk and Talk", una serie di visite guidate progettate per esplorare il comune mentre si praticano le lingue straniere.

L'assessore al Turismo Estefanía Díaz ha rivelato il programma di questa nuova edizione, presentando per la prima volta una “Taste Edition”. Questa edizione presenta una selezione di percorsi incentrati sulla gastronomia, comprese le visite ai produttori e ai vigneti locali per promuovere i prodotti prodotti localmente come punto culminante.

La 'Taste Edition' presenta sei percorsi incentrati sulla promozione della cucina locale. Queste attività non includeranno solo visite ai produttori locali ma anche l'opportunità di degustare i prodotti autentici e tradizionali della regione.

Alla presentazione della campagna ha preso parte anche Javier González, direttore di Tivity, la società incaricata dell'organizzazione e della realizzazione dei percorsi, recentemente riconosciuti con la Carta di Sostenibilità delle Attività Naturali da parte del Turismo di Tenerife.

Questa edizione si compone di 15 itinerari programmati tra maggio e novembre, mirati alla pratica delle lingue, alla condivisione del patrimonio culturale e delle bellezze naturali e al gusto della cucina locale”, ha sottolineato Díaz.

Ogni percorso è concepito come uno scambio linguistico e culturale, con attività programmate e giochi per consentire ai partecipanti di interagire con persone di diversa provenienza e lingua, promuovendo la consapevolezza ambientale e culturale e sottolineando l’importanza della conservazione”, ha spiegato.

Supportata dalla ricchezza naturale e multiculturale di La Laguna, questa offerta diversificata mira a fornire un’esperienza arricchente di svago e apprendimento in modo sicuro e sostenibile sotto la guida di tecnici professionisti”, come indicato.

"Questa offerta è in linea con la nostra strategia volta a migliorare l'immagine di La Laguna come destinazione responsabile, di qualità, sicura e sostenibile, evidenziando le sue ricche offerte e attrazioni per residenti e visitatori", ha aggiunto.

Le visite nei vari luoghi del comune dureranno circa 3 ore, rivolgendosi ad un vasto pubblico con percorsi di difficoltà medio-bassa, con attività di networking, giochi e sessioni interattive in spagnolo e inglese”, ha spiegato Javier González, direttore di Tivity.

González ha sottolineato che i punti d'incontro e gli orari si baseranno sulla rete di trasporto pubblico del municipio per promuovere la mobilità sostenibile come pratica per preservare l'ambiente immergendosi nei costumi e nelle tradizioni locali”, ha affermato.

Il calendario con le date di registrazione assegnate viene ora promosso sulle piattaforme di Tourism La Laguna per garantire la massima visibilità. Per ulteriori dettagli e registrazione, visitare il sito http://tivitycanarias.com

Torna al blog
1 su 3