Ecco i tre tipi di pesce da evitare come la peste

Ecco i tre tipi di pesce da evitare come la peste

Gli specialisti della salute di tutto il mondo sottolineano l'importanza di includere il pesce nelle nostre diete grazie ai suoi grassi amici del cuore e al contenuto proteico facilmente assorbibile . 

A differenza della carne rossa e trasformata, che si consiglia di ridurre a causa della sua associazione con varie malattie, i medici consigliano di aumentare il consumo di pesce nella nostra dieta. Secondo la Spanish Heart Foundation, questo alimento fornisce tra il 18 e il 20% di proteine ​​di alta qualità, è un'ottima fonte di vitamine del gruppo B, nonché di vitamine liposolubili A e D. Inoltre, i pesci sono ricchi di iodio, fosforo, potassio, magnesio e calcio (se consumati con spine) e hanno un basso contenuto di tessuto connettivo, che ne facilita la digestione.

Nonostante il 92% degli spagnoli mangi pesce almeno una volta al mese, la Spanish Heart Foundation sottolinea che non tutti raggiungono le tre o quattro porzioni raccomandate a settimana. Inoltre, molti consumatori non scelgono le varietà di pesce più sano come i bastoncini di granchio o il salmone affumicato. Questi prodotti, sebbene popolari e considerati salutari, in realtà danneggiano la nostra salute. Ci sono anche tre tipi di pesce che i medici raccomandano di evitare.

Tilapia

Il consumo di tilapia non ci fa un grande favore alla nostra salute e nemmeno a quella del pianeta. È una specie che viene allevata, per la maggior parte, in Cina e viene prodotta in grandi allevamenti ittici affollati dove cerca di fornire una soluzione all'enorme richiesta che ha. È un pesce molto economico, con un inesistente apporto calorico: la sua carne ha circa 130 chilocalorie per 100 grammi, cioè è poco calorica.

Non ha nemmeno sapore e, quindi, per dargli un po' di grazia viene solitamente pastellato o servito in umido con più personalità del pesce stesso. La tilapia è uno dei pesci d'acqua dolce con il minor valore nutritivo; dai, contiene meno nutrienti essenziali rispetto ad altri pesci, come l'acido grasso omega-3. È un pesce bianco e, quindi, può essere sostituito dal nasello, più nutriente.

Il pancasio

Anche quest'altro pesce viene dall'Asia e si è guadagnato una pessima reputazione da quando Carrefour ha smesso di venderlo nel 2017: il 90% del pangasio trovato in Europa proviene dal fiume Mekong, nel sud-est asiatico, una delle acque più inquinate e con più presenza di materie plastiche nel mondo. In ogni caso, il pesce che arriva nel nostro continente ha superato severi controlli di qualità.

Inoltre il pangasio manca di sapore e “rispetto ad altri pesci bianchi come il nasello, il pangasio ha quasi il 50% in meno di proteine ​​e tra il 60% e l'80% in meno di acidi grassi polinsaturi. E se lo confrontiamo dal punto di vista nutrizionale con il pesce azzurro, il pangasio ne esce ancora peggio”,  I pesci spagnoli sono molto più buoni anche se costano un po' di più.

Il pesce persico

A chiudere questo trio di pesce insipido e inconsistente è questo pesce africano che viene spesso offerto anche in pastelle e stufati ricchi. “Il suo valore energetico è davvero basso, ha appena 90 chilocalorie per 100 grammi. Per questo motivo, di solito è un pesce utilizzato nelle diete dimagranti”,

.

Ricordiamo che, nel caso del pesce, il fatto che abbia meno grassi non è un bene, visto che quelli che contiene fanno bene al cuore. Tuttavia, “all'interno della triade formata da questi pesci insultati, il pesce persico ha un contenuto proteico più elevato, ma non molto di più. Mentre il pangasio non arriva quasi al 10% di proteine, il pesce persico ha un contenuto che si aggira intorno al 12%”.

 

Torna al blog
  • Cos’è la calima e cosa fare quando c'è questo fenomeno meteo

    Cos’è la calima e cosa fare quando c'è questo f...

    Sempre più spesso, in questi ultimi mesi, le Canarie sono state investite da una massiccia irruzione di polvere sahariana che ha totalmente avvolto le isole Canarie. Questo fenomeno è conosciuto nell’arcipelago spagnolo,...

    Cos’è la calima e cosa fare quando c'è questo f...

    Sempre più spesso, in questi ultimi mesi, le Canarie sono state investite da una massiccia irruzione di polvere sahariana che ha totalmente avvolto le isole Canarie. Questo fenomeno è conosciuto nell’arcipelago spagnolo,...

  • Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione UNE 179003

    Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione ...

    L'Ospedale Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione UNE 179003, riconoscimento che premia il suo sistema di gestione dei rischi per la Sicurezza dei Pazienti. Questo accreditamento riconosce il lavoro svolto dal...

    Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione ...

    L'Ospedale Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione UNE 179003, riconoscimento che premia il suo sistema di gestione dei rischi per la Sicurezza dei Pazienti. Questo accreditamento riconosce il lavoro svolto dal...

  • Pioggia e vento: ecco come sarà il tempo oggi a Tenerife

    Pioggia e vento: ecco come sarà il tempo oggi a...

    Piogge e vento. Ecco come sarà il tempo questo giovedì alle Canarie , secondo l'Agenzia Meteorologica Statale ( Aemet ), che annuncia cieli nuvolosi al nord delle isole più montuose e probabili piogge deboli o moderate....

    Pioggia e vento: ecco come sarà il tempo oggi a...

    Piogge e vento. Ecco come sarà il tempo questo giovedì alle Canarie , secondo l'Agenzia Meteorologica Statale ( Aemet ), che annuncia cieli nuvolosi al nord delle isole più montuose e probabili piogge deboli o moderate....

1 su 3