Il primo pellegrinaggio dell'anno a Tenerife si riempie di bambini e turisti

Il primo pellegrinaggio dell'anno a Tenerife si riempie di bambini e turisti

Il centro storico di Arona ha ospitato ieri la celebrazione del primo pellegrinaggio dell'anno a Tenerife . Il percorso in onore di San Antonio Abad , che prevedeva il passaggio per le vie El Calvario, Domínguez Alfonso, La Luna e Duque de la Torre, non ha deluso nessuno: nemmeno la gente del posto, che ha apprezzato il cibo offerto dai carretti, né i turisti, avvolti dallo stupore dallo spirito del folklore. In totale, più di mille persone hanno seguito da vicino un cammino di pellegrinaggio tranquillo, rispettoso dell'abbigliamento e consigliato ai più piccoli.

Il punto d'incontro per godersi la giornata di festa è stata la Parrocchia di San Antonio Abad. Questo ambiente ha una grande importanza nella storia del comune, poiché nel 1625 i primi coloni si insediarono nella zona, arrivando addirittura a fondare l'Eremo. Cioè 399 anni fa cominciò a prendere forma quella che oggi è conosciuta come Arona.

In questa chiesa emblematica, alle ore 11 si è svolta la Santa Messa, cantata dalla Parranda Chasnera e presieduta dai membri della Corporazione, con in testa il sindaco Fátima Lemes; che erano accompagnati dal sindaco del Festival, Sheila Chávez Santos; e autorità e residenti del comune che non hanno lasciato un posto libero. Dopo la celebrazione liturgica presieduta da Padre Arnovio, l'immagine di San Antonio Abad è stata portata sulle sue spalle fino alla Plaza del Santísimo Cristo, dove la folla che non poteva entrare nella parrocchia ha applaudito e rivolto le sue preghiere al Santo.

Dopo l'emozionante Eucaristia, i riflettori sono passati al Gruppo Ballerini Herreños di Tenerife. Pedro Hormiga, uno dei suoi membri, ha detto che questo è il terzo anno che accompagnano l'immagine del santo al ritmo della musica suonata dal fischietto, dai grandi tamburi e dalle chácaras. "Questo pellegrinaggio è quello a cui veniamo con più entusiasmo, poiché è il primo dell'anno", ha detto Hormiga. Il suo gruppo, composto da circa 40 persone provenienti da diverse parti di Tenerife, prova ogni venerdì e solitamente non perde nessun pellegrinaggio. Inoltre, partecipano sempre alle diverse feste popolari che si celebrano durante tutto l'anno sull'Isola Meridiana.

Allevamento di bestiame

Mucche, capre, cavalli e perfino un asino sono poi scesi per le strade in pendenza del centro storico di Arona. Yeray Hernández, un giovane di 33 anni che si dedica a questo lavoro da quando aveva 14 anni, era incaricato della pastorizia. Da Valle Tabares, a La Laguna, sono state portate 27 capre molto educate e si sono fermate anche per farsi fotografare. "Mi piace questo pellegrinaggio perché non fa molto caldo, che è un dramma durante le feste estive", ha riflettuto.

Carri

Si è confermato ieri che ad Arona non è andata perduta la buona consuetudine di regalare il cibo ai partecipanti dai carretti. Uova sode, banane, gofio, fichi, panini al chorizo, pomodori e persino il vino passavano di mano in mano a grande velocità. E se qualcuno avesse avuto fame, avrebbe potuto partecipare alla degustazione gratuita che si è svolta alle 14,30 nella Plaza del Santísimo Cristo de la Salud, dove si è tenuta anche la mostra dell'artigianato.

I turisti, però, sembravano più a loro agio nei ventorrillos, dove i piatti di carne festosi erano vittime di accostamenti azzardati. "Lo voglio con la maionese", borbottò in spagnolo uno straniero che sembrava non aver mai assaggiato i piaceri dell'adobo. 

Dopo aver terminato la passeggiata, era il momento di benedire il bestiame e, poco dopo, verso le 15:30, di unirsi alla festa. L'orchestra popolare della Gomera Wamampy è stata incaricata di aprire le danze e il gruppo Nueva Línea di chiudere una giornata di festa che si è conclusa come era iniziata: con autobus pieni di turisti che scendevano dal centro storico verso la costa dopo aver assorbito la cultura delle Canarie.

Torna al blog
  • Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiusa tutta l'estate

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

  • Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

  • Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

1 su 3