L'incendio devasta 3.200 ettari e colpisce 6.800 persone

L'incendio devasta 3.200 ettari e colpisce 6.800 persone

L'incendio che colpisce la Corona Forestal de Tenerife dalle 23:36 di martedì scorso continua incontrollato e in una situazione critica. Autorità e tecnici ammettono l'enorme complessità di fermare le fiamme su tutti i fianchi di un incendio molto dinamico che ha costretto l'operazione ad adottare una strategia difensiva. I problemi sono dovuti alla ripida orografia del terreno - che rende alcune zone inaccessibili alle brigate -, alla presenza di centri abitati dispersi, alla mancanza di visibilità dovuta alle enormi colonne di fumo e cenere e alla grande quantità di carburante accumulata dalle le tre ondate di caldo di quest'estate e la siccità.

Continuano così a crescere gli ettari bruciati, il perimetro delle fiamme, i comuni colpiti e le persone evacuate o confinate. Secondo i dati forniti ieri sera, alle 22:30, da Fernando Clavijo, presidente del governo delle Canarie, e Rosa Dávila, suo omologo del Cabildo de Tenerife , 3.273 ettari di pinete sono già bruciati in almeno 8 comuni il l'isola: Candelaria, Arafo, El Rosario, La Orotava, Santa Úrsula, La Victoria, El Sauzal e Tacoronte – i dati precisi degli ettari per comune sono nella tabella a destra –. Si attende conferma se l'incendio abbia raggiunto La Matanza, dove sono state disposte le evacuazioni in via precauzionale.

In totale, l'incendio ha costretto l'evacuazione di 3.069 persone e il confinamento di 3.820 nelle proprie abitazioni a causa della scarsa qualità dell'aria dovuta a fumo e cenere. In altre parole, il numero globale delle persone colpite in maniera diversa ammontano a 6.889. Di tutti gli sgomberati, 111 si trovano nei tre rifugi eccezionalmente attrezzati di Arafo, El Rosario e La Orotava. Le ultime evacuazioni sono avvenute ieri pomeriggio sul versante nord, principalmente nella cittadina di Orotava.

L'incendio si estende su un perimetro di 41 chilometri nella Corona Forestal, la cintura verde che protegge il Parco Nazionale del Teide. Tutti i fianchi sono interessati, avanzano più o meno velocemente, ma avanzano. Più di 260 membri dei vigili del fuoco, con il supporto logistico e di sicurezza di altri 150 effetti e 18 mezzi aerei -15 elicotteri e tre idrovolanti-, lottano contro le fiamme nelle alture di Arafo e Candelaria sul versante sud, e a La Orotava , El Rosario, Santa Úrsula, La Victoria, El Sauzal e Tacoronte sul fianco settentrionale.

All'impossibilità di gestire l'incendio si aggiunge ora la pessima qualità dell'aria. Il governo delle Isole Canarie dispiegherà oggi contatori sui diversi fronti per determinare se mantenere i confini o estenderli. Nelle prossime ore i venti continueranno a soffiare verso Santa Cruz e La Laguna, quindi la presenza di dense nubi di fumo e la caduta di abbondanti ceneri continueranno in questi comuni e in quelli di Arafo, Candelaria, Güímar e El Rosario.

Torna al blog
  • Cabildo de Tenerife attiva misure livello 2 per prevenire gli incendi

    Cabildo de Tenerife attiva misure livello 2 per...

    Il Cabildo di Tenerife metterà in atto azioni di livello 2 per la prevenzione degli incendi boschivi, considerando le condizioni meteorologiche che prevedono temperature fino a 34 gradi. Di conseguenza è vietata...

    Cabildo de Tenerife attiva misure livello 2 per...

    Il Cabildo di Tenerife metterà in atto azioni di livello 2 per la prevenzione degli incendi boschivi, considerando le condizioni meteorologiche che prevedono temperature fino a 34 gradi. Di conseguenza è vietata...

  • Caldo oggi nelle Isole temperature fino a 38 gradi a Gran Canaria

    Caldo oggi nelle Isole temperature fino a 38 gr...

    Le temperature massime questo mercoledì potrebbero raggiungere i 38º C nelle vette e nell'entroterra del sud di Gran Canaria, mentre nel resto delle isole oscilleranno tra 32 e 34º C,...

    Caldo oggi nelle Isole temperature fino a 38 gr...

    Le temperature massime questo mercoledì potrebbero raggiungere i 38º C nelle vette e nell'entroterra del sud di Gran Canaria, mentre nel resto delle isole oscilleranno tra 32 e 34º C,...

  • Non solo papas arrugadas in un ristorante a Tenerife:cocaina marijuana

    Non solo papas arrugadas in un ristorante a Ten...

    Gli agenti della Polizia Nazionale hanno smantellato un punto vendita di droga nel sud di Tenerife che operava all'interno di un ristorante nella località di Arona . I detenuti avrebbero approfittato dell'attività legale del ristorante per...

    Non solo papas arrugadas in un ristorante a Ten...

    Gli agenti della Polizia Nazionale hanno smantellato un punto vendita di droga nel sud di Tenerife che operava all'interno di un ristorante nella località di Arona . I detenuti avrebbero approfittato dell'attività legale del ristorante per...

1 su 3