Tenerife potrebbe andare incontro al razionamento dell’acqua

Tenerife potrebbe andare incontro al razionamento dell’acqua

D'ora in poi i residenti di Tenerife dovranno prestare la massima cautela nell'uso dell'acqua . Il Cabildo di Tenerife ha confermato questa domenica che dichiarerà lo stato di emergenza idrica sull'Isola a causa di una delle peggiori siccità della sua storia .

In un comunicato ufficiale, il governo dell'isola ha annunciato ieri che approverà la dichiarazione di emergenza idrica nella prossima sessione plenaria che si terrà venerdì prossimo, 1 marzo. Il gruppo governativo presenterà una mozione che cerca il consenso di tutti i gruppi politici per affrontare la "grave situazione di siccità che colpisce Tenerife" nel suo insieme .

La presidente del Cabildo, Rosa Dávila , invoca "unità" perché "stiamo affrontando uno degli inverni più secchi della storia recente e garantire l'acqua per l'approvvigionamento cittadino e per la campagna di Tenerife è una questione capitale che non ha colore politico".

Dávila confida che l'iniziativa venga approvata all'unanimità “poiché prenderemo decisioni importanti per far fronte alla siccità di cui soffriamo”. “I Tenerfeños non vedono differenze ideologiche in questo e così dovrebbe essere per tutti i gruppi politici. Confido che nessun responsabile verrà lasciato fuori”, ha osservato.

Il vicepresidente del Cabildo, Lope Afonso , sottolinea anche la necessità di “andare tutti insieme su una questione così importante, poiché la siccità che stiamo soffrendo avrà gravi conseguenze per il settore agricolo di Tenerife, si rende necessario per noi attivare "con urgenza tutti gli strumenti a nostra disposizione per mitigare, di fronte all'estate, gli effetti della situazione meteorologica".

Questa stessa settimana, il Governo delle Isole Canarie ha affrontato le conseguenze della crisi idrica con i rappresentanti di tutti i comuni in un incontro svoltosi a La Gomera, e da Tenerife “abbiamo promosso un incontro di lavoro con tutte le organizzazioni agricole, per informarle dei dati tecnici che stiamo considerando nel Cabildo e della preoccupazione che la situazione suscita in noi, soprattutto di fronte all’estate”. 

La mozione sollecita il Consiglio dell'Acqua dell'Isola di Tenerife a elaborare la dichiarazione di emergenza idrica per l'isola di Tenerife e a valutare ed eseguire, insieme a Balsas de Tenerife (Balten) , tutte le azioni che possono essere sviluppate per garantire l'approvvigionamento della popolazione e il settore agricolo , nonché misure preventive per evitare perdite nella rete e altre legate all'uso razionale dell'acqua.

Le circostanze che si stanno verificando fanno sì che la continuità delle colture attuali sia compromessa in buona parte della superficie agricola dell’isola , soprattutto nelle zone centrali, se le misure che dovranno essere sostenute da questa dichiarazione di emergenza non verranno attuate. I dati tecnici indicano anche un rischio critico di penuria idrica nei prossimi mesi, il che rende necessarie misure immediate arbitrate dal Consiglio attraverso una procedura rapida ed efficace.

Il livello di preoccupazione nel settore primario dell'Isola è tale che, se la mancanza di pioggia persisterà,  "avremo un grave problema alimentare". La produzione di patate e banane è quella più gravemente a rischio e le prospettive non generano ottimismo. Il settore agricolo definisce così la situazione “drammatica” e chiede misure urgenti.

Tutti i dati confermano che questo inverno sarà uno dei più estivi che si ricordino . C'è la conferma dall'Osservatorio di Izaña, situato nel  Parco Nazionale del Teide  e dipendente dall'Agenzia  Meteorologica Statale (Aemet)  che lo scorso gennaio ha eguagliato la temperatura media massima record dell'anno 1966 da quando sono disponibili i bilanci meteorologici: 8,6 gradi. Celsius .

Il  primo mese del 2024 è stato quindi il più caldo degli ultimi 110 anni sulla vetta di Tenerife . I quasi 9 gradi contrastano con le temperature medie più ripetute in questa serie da più di un secolo, comprese tra 3 e 6 gradi.

Torna al blog
  • Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiusa tutta l'estate

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

  • Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

  • Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

1 su 3