Vai direttamente ai contenuti

Benvenuto su Sei Di Tenerife Se 🌴

Carrello
Una baraccopoli che non smette di crescere accanto al Puertito

Una baraccopoli che non smette di crescere accanto al Puertito

Il sindaco di Adeje (sud di Tenerife), José Miguel Rodríguez Fraga (PSOE), continua a insistere che il controverso progetto Cuna del Alma , nella zona di Puertito , ad Armeñime (o Adeje) , sarà realizzato non solo perché ha i permessi, ma perché concepisce quelle ville di lusso che hanno scatenato tanto rifiuto ambientale come un ulteriore passo avanti nella sua concezione di sviluppo e progresso. Tuttavia, in attesa che questa urbanizzazione veda la luce, questo angolo, ancora lontano dallo sviluppo del resto del comune e di buona parte di Arona (comune vicino e molto turistico peraltro) presenta da tempo “un’altra urbanizzazione ” che non è proprio edificante, con strade sterrate, case di vario tipo (anche se molte in legno), automobili che stazionano come se fossero in un  garage a "cielo aperto" .

Prima di affrontare le ultime curve per raggiungere la chiesetta, la spiaggia, i bar e le case di Puertito, questa baia sempre più frequentata da imbarcazioni da diporto con turisti e che funge ancora da rifugio per tartarughe e esseri umani diversi e alternativi, una piccola città con i pallet, case in legno, prefabbricati in legno, roulotte, camper e tanta improvvisazione, attira l'attenzione. Sono finiti gli anni in cui un'altra urbanizzazione alternativa, composta essenzialmente da camper, accompagnava la spiaggia su un terreno che, fino ad oggi, presentava da anni enormi dune costrette dalle pale inviate dal Comune per evitare proprio un simile “quartiere”.

Tuttavia, e questa volta su un terreno privato al 99%, come raccontano fonti del governo locale, da qualche anno sta sorgendo un'autentica urbanizzazione alternativa che contrasta nettamente con gli insediamenti di Armeñime che si confondono nello sfondo o addirittura con il panorama grandi edifici e alberghi di Playa Paraíso, sempre ad Adeje ma più verso il comune di Guía de Isora. 

Dalle rivelazioni di alcuni degli occupanti di queste “case” di autocreazione e improvvisazione (la maggior parte, come altre sono semplicemente case prefabbricate in legno) si è saputo che molti di questi in realtà, sono dei lavoratori del settore del turismo,che però, non riesce ad arrivare a fine mese, non può permettersi gli affitti attuali e mostra un netto contrasto con l’attuale momento di crescita del sottosettore del turismo. Naturalmente ci sono anche persone bisognose che hanno trovato in queste terre (in stile vecchio West ) l'opportunità di avere un rifugio.

Tuttavia, fonti del governo locale chiariscono che, in realtà, i bisognosi o i lavoratori sono la minoranza. Secondo quanto raccontano altre fonti  in questo caso prevalgono gli affitti per le vacanze (sì, in camere con pallet e altri offerti su internet), a tanti stranieri in vacanza.   

Il governo si esprimerà in modo molto più dettagliato una volta concluso il rapporto esplicito che ha commissionato su questa proliferazione di alloggi irregolari. Tuttavia, insiste che il 99,99% sono terreni privati ​​e che i proprietari dovrebbero agire affinché vi siano sfratti. Alcuni proprietari che, sì, hanno già detto alla Giunta che dovrebbero intervenire in questo. Tra questi “privati” ci sarebbero anche i promotori di Cuna del Alma, secondo le fonti. In effetti, la conclusione è che tutto si è moltiplicato proprio a partire dalla protesta contro l'urbanizzazione di Cuna del Alma, che è servita da appello. 

Al momento, e in un luogo che continua a mantenere una certa aria d'altri tempi e di sostenibilità nonostante le recinzioni di questo sviluppo e il resto del panorama alberghiero della costa meridionale più turistica di Tenerife, un'urbanizzazione alternativa non lascia esattamente uno spazio molto edificante e vieni semplicemente ogni giorno.

Torna al blog
  • Cabildo de Tenerife attiva misure livello 2 per prevenire gli incendi

    Cabildo de Tenerife attiva misure livello 2 per...

    Il Cabildo di Tenerife metterà in atto azioni di livello 2 per la prevenzione degli incendi boschivi, considerando le condizioni meteorologiche che prevedono temperature fino a 34 gradi. Di conseguenza è vietata...

    Cabildo de Tenerife attiva misure livello 2 per...

    Il Cabildo di Tenerife metterà in atto azioni di livello 2 per la prevenzione degli incendi boschivi, considerando le condizioni meteorologiche che prevedono temperature fino a 34 gradi. Di conseguenza è vietata...

  • Caldo oggi nelle Isole temperature fino a 38 gradi a Gran Canaria

    Caldo oggi nelle Isole temperature fino a 38 gr...

    Le temperature massime questo mercoledì potrebbero raggiungere i 38º C nelle vette e nell'entroterra del sud di Gran Canaria, mentre nel resto delle isole oscilleranno tra 32 e 34º C,...

    Caldo oggi nelle Isole temperature fino a 38 gr...

    Le temperature massime questo mercoledì potrebbero raggiungere i 38º C nelle vette e nell'entroterra del sud di Gran Canaria, mentre nel resto delle isole oscilleranno tra 32 e 34º C,...

  • Non solo papas arrugadas in un ristorante a Tenerife:cocaina marijuana

    Non solo papas arrugadas in un ristorante a Ten...

    Gli agenti della Polizia Nazionale hanno smantellato un punto vendita di droga nel sud di Tenerife che operava all'interno di un ristorante nella località di Arona . I detenuti avrebbero approfittato dell'attività legale del ristorante per...

    Non solo papas arrugadas in un ristorante a Ten...

    Gli agenti della Polizia Nazionale hanno smantellato un punto vendita di droga nel sud di Tenerife che operava all'interno di un ristorante nella località di Arona . I detenuti avrebbero approfittato dell'attività legale del ristorante per...

1 su 3