Addio a Jane Birkin: Cantò Je t'aime moi non plus

Addio a Jane Birkin: Cantò Je t'aime moi non plus

 Jane Birkin, icona e musa franco-britannica, è stata trovata senza vita ieri nella sua casa parigina, a 76 anni. Ex compagna di Serge Gainsbourg, madre delle attrici Charlotte Gainsbourg e Lou Doillon e della compianta fotografa Kate Barry, Jane Birkin di recente aveva dovuto annullare molti concerti a causa dei gravi problemi di salute che la affliggevano da tempo. «Sono sempre stata una grande ottimista e mi rendo conto che ho bisogno ancora di un po’ di tempo per poter essere di nuovo sul palco e con voi. Mi mancate», ha detto in un comunicato stampa diffuso nel maggio scorso, nel quale annunciava l’assenza dai festival dell’estate.

Nel 2017, in un’intervista su Paris Match, aveva parlato della leucemia di cui era affetta: «Mi sono resa conto che mi restavano solo dieci anni di vita».

Arrivata in Francia negli anni ‘60 dopo aver sposato il grande compositore britannico John Barry, fu l’incontro con Serge Gainsbourg a cambiarle la vita. Così ha raccontato al Corriere, in un’intervista del 2013, la canzone Je t’aime… moi non plus che le ha dato la celebrità in tutto il mondo e che in origine era stata registrata da Brigitte Bardot (che poi si pentì e preferì non comparire): «Eravamo nel grande studio di registrazione Fontana a Londra, a Marble Arch. Mi ricordo soprattutto che volevo piacere a Serge, cantare note alte, come mi aveva chiesto lui. Eravamo lontani, Serge mi dirigeva rimanendo distante, con i suoi gesti. Alla seconda registrazione Je t’aime... moi non plus era pronta. Tornati a Parigi l’abbiamo messa al ristorante del nostro albergo, l’Hôtel di rue des Beaux Arts: la gente smetteva di mangiare e rimaneva a bocca aperta, Serge mi ha detto: “Beh, abbiamo una hit!”, non smettevamo di ridere».

Nel 1980 ha cominciato a condividere la sua vita con il regista Jacques Doillon, padre della sua terza figlia, Lou, rimanendo però nella vita di Serge Gainsbourg fino alla sua morte nel 1991, e diventando poi assieme alla figlia Charlotte la custode della sua memoria, reinterpretando in concerto le canzoni di Gainsbourg. Jane Birkin, che non ha mai perso il suo inconfondibile accento inglese, è diventata una figura così importante nella cultura popolare da dare il suo nome a una delle borse più celebri della moda, la Birkin di Hermès. Una volta, in aereo, Jane era seduta accanto al presidente di Hermès, e si è lamentata con lui di non trovare mai una borsetta pratica e elegante. Ne hanno disegnata una insieme, e così è nata la celebre borsa Birkin. È vero che qualche volta, in America, parla della borsa per farsi riconoscere? «Una volta ho detto il mio nome, e mi hanno risposto “Birkin... come la borsa?”. “Sì” — ho detto —, e sarà la borsa a cantare!».

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3