Anaga 'brucia' con un massimo di 40,6° a Llano de Los Loros

Anaga 'brucia' con un massimo di 40,6° a Llano de Los Loros

Il portavoce dell'Agenzia meteorologica statale (Aemet), Rubén del Campo , lo aveva già avvertito all'inizio di questo mese : “L'estate del 2023 sarà molto calda in tutta la Spagna; in particolare negli arcipelaghi delle Canarie e delle Baleari”. 

A conferma di questo, ieri ad Anaga sono state registrate temperature massime fino a 40,6 gradi Celsius presso la stazione situata a Llano de Los Loros, all'interno del comune di La laguna. Solo i 40,9 gradi raggiunti nella provincia di Badajoz hanno superato ieri il dato di Tenerife , nonostante buona parte del territorio statale fosse sotto gli effetti di diverse allerte dovute alle alte temperature.

Se le statistiche del Llano de Los Loros non sono del tutto convincenti sull'incidenza del caldo a Tenerife, basti aggiungere che il quinto record più alto dell'intero Arcipelago è stato in un altro punto lagunare molto meno soggetto ai livelli di massimo caldo regionale , come lo stesso aeroporto di Tenerife Nord (Los Rodeos), dove ieri la colonnina di mercurio è salita a 37,4 gradi Celsius.

 

Inoltre, e rispetto al resto delle Isole Canarie, i termometri hanno segnato 38,9 gradi nella stazione di Las Tirajanas a San Bartolomé de Tirajana; a 38,5 nel centro forestale Doramas, a Telde, e 37,7 a Teror; tutti a Gran Canaria e sempre secondo i registri ufficiali ottenuti dalla rete di stazioni Aemet.

Poiché nulla è più oggettivo di questo tipo di statistiche, va notato che altre stazioni ieri hanno segnato cifre significative su isole come Tenerife, dove nella valle di Güímar si sono registrate massime di 36 gradi, come nella regione di Chasna, mentre a Santiago da Il Teide è arrivato a quota 35, contro i 33 di Puerto de la Cruz e i 31 di Adeje.

Sempre all'interno dell'Arcipelago, si noti che alla Palma i termometri hanno raggiunto i 36 gradi al centro dell'isola, i 34 a nord-ovest e i 32 a Los Llanos de Aridane. Per quanto riguarda La Gomera, i dati di queste stazioni non collegate ad Aemet, ma gestite da specialisti riconosciuti, evidenziano massime di 37, 36 e 34 gradi tra nord e nord-ovest. Resta da aggiungere che a El Hierro spiccavano i 34 gradi di El Pinar e i 30 di La Restinga.

Per la giornata odierna, Aemet prevede un leggero calo delle temperature a Lanzarote, Fuerteventura, Tenerife e nel nord di Gran Canaria, visto che su quest'isola sono attese temperature massime che possono raggiungere i 37 gradi. Tuttavia, l'allerta gialla viene mantenuta in tutto l'Arcipelago, poiché può raggiungere i 34 gradi a ovest, sud e sud-est delle isole con il rilievo più alto.

Le temperature subiranno un moderato calo su gran parte delle isole dell'Arcipelago, soprattutto nelle zone interne delle isole più rilievi. Le massime sarebbero sotto i 30 gradi nel fine settimana, anche se a Gran Canaria il calo dei termometri sarà lieve, dato che sarà possibile raggiungere i 32 gradi nelle Midlands meridionali. Ci sarà una leggera presenza di foschia in quota sulle isole occidentali, che si ritirerà nel corso della giornata.

Torna al blog
1 su 3