Conosciamo il Mercado de Nuestra Señora de África

Conosciamo il Mercado de Nuestra Señora de África

Il Mercado de Nuestra Señora de África è un edificio a Santa Cruz de Tenerife, popolarmente conosciuto come La Recova , in stile architettonico neocoloniale inaugurato all'inizio del 1944

In quella data, iniziò il suo viaggio il mercato municipale di Nuestra Señora de África. La città era cresciuta e la vecchia Recova, situata proprio dall'altra parte del Barranco de Santos, era diventata troppo piccola. Tutto il commercio alimentare, non solo in città, ma anche sull'isola, si svolgeva nel mercato di Nuestra Señora de África e nei suoi dintorni. Era un momento di grande forza e attività.

DECLINO DOVUTO ALLA CREAZIONE DEL MERCATENERIFE 1974-1985

Nel 1974, la creazione di un mercato all'ingrosso, il Mercateneife, separò l'attività di vendita all'ingrosso dal mercato di Nuestra Señora de África. Ciò portò al calo dell’attività commerciale, che fino ad allora era stata molto intensa.

CRISI DOVUTA ALLE NUOVE FORMULE COMMERCIALI 1985-1995

L'arrivo dei grandi magazzini alle Isole Canarie, insieme ad altre formule come le catene di supermercati, e l'implementazione di cattive abitudini alimentari ("cibo spazzatura") a scapito di diete più sane ed equilibrate basate su alimenti freschi, portò ad un significativo calo del mercato di Nostra Signora d'Africa. 
Venne addirittura ventilata la chiusura ritenendo una formula commerciale non più praticabile, confermata da un 30% dei locali del Mercato abbandonati.

NUOVO BOOM. PROGETTO DI AUTOGESTIONE DEL MERCATO DAL 1995 AD OGGI

In seguito alla situazione di crisi fu costituita una cooperativa composta da commercianti del mercato, che propose al Consiglio Comunale un progetto per gestire direttamente il Mercato. Le sue caratteristiche principali erano l'assenza di fini di lucro e i suoi obiettivi erano quelli di migliorare le prestazioni commerciali del Mercato e fornire un servizio ottimale al cliente. In seguito a questo cambiamento iniziò una notevole ripresa dell'attività del Mercato che lo ha portato ad essere uno dei punti di riferimento della città. Nel 2018, in riconoscimento della sua brillante carriera, il Mercado Nuestra Señora de África ricevette la Medaglia d'Oro dal Governo delle Isole Canarie e la Medaglia d'Oro dalla città di Santa Cruz de Tenerife.
Il mercato è aperto dal lunedì al sabato dalle 6:00 alle 14:00 e la domenica dalle 7:00 alle 14:00 e offre una varietà di bancarelle che vendono prodotti biologici e fatti in casa. Frutta, verdura, semi, ma anche carne e pesce freschi sono qui in vendita a prezzi molto convenienti. Una delle attrattive di questo locale è che non solo si può acquistare per cucinare a casa, ma offre la possibilità di degustare le materie prime proprio sul posto. Infatti, è molto comune che la gente del posto si fermi lì per pranzo o per uno spuntino prima di partire. Per la colazione consigliamo
Molto tipiche a La Recova sono anche le bancarelle di fiori, che conferiscono al luogo un'atmosfera colorata, allegra e profumata. Al seguente indirizzo www.la-recova.com troverai foto e video che ti danno una buona idea di ciò che rappresenta questo luogo. Questa visita è d'obbligo se vuoi davvero capire cosa vuol dire vivere a Santa Cruz.
Torna al blog
1 su 3