Conosciamo la Valle de Orotava, dall'orto di Era alle sue spiagge

Conosciamo la Valle de Orotava, dall'orto di Era alle sue spiagge

Lo stemma del comune di La Orotava rappresenta il Jardín de las Herpérides , il frutteto di Hera dove si trovavano gli alberi dai cui rami spuntavano mele d'oro che garantivano l'immortalità.

Non sappiamo se visitare questo comune di Tenerife ci assicurerà la vita eterna, ma quello di cui siamo certi è che lo lasceremo con la certezza di essere stati in un luogo eccezionale che ha affascinato viaggiatori che da secoli vi si recano. 

Dominata dalla vetta del vicino Monte Teide, la Valle della Orotava scende verso il mare in uno spettacolare paesaggio di verdi palmeti, nero suolo vulcanico e il blu intenso dell'oceano. La Valle della Orotava, conosciuta anche come Valle del Taoro, nome che i Guanci diedero a questa regione, è un'ampia depressione nel nord dell'isola di Tenerife che ha alle spalle il Teide e ai suoi piedi l'oceano. Contiene tre città - La Orotava, Puerto de la Cruz e Los Realejos, che condividono questa area geologica, panoramica e agricola.

 

Il fatto che più di tre quarti del Parco Nazionale del Teide si estenda dalla cima del vulcano attraverso l'intera valle di La Orotava fino a raggiungere l'Oceano Atlantico rende la zona un luogo davvero privilegiato. Dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 2007, questo spazio protetto è il grande segno distintivo del comune, nonostante all'interno della sua delimitazione vi siano un'altra serie di parchi e riserve di grande importanza come il Paesaggio Protetto di La Resbala, il Parco Riserva Naturale Forestale della Corona o Riserva Naturale Integrale di Pinolere . Non sorprende, quindi, che tutto il suo territorio abbia la più vasta area forestale dell'intera isola, oltre a un'impressionante ricchezza di piante e animali, con un gran numero di specie endemiche.

D'altra parte, la valle di La Orotava, nella parte centrale dell'isola sul suo versante settentrionale, ospita anche una delle città più belle e una tappa obbligata dell'isola di Tenerife. L'omonima cittadina, situata a 360 metri sul livello del mare, ha un centro storico di grande importanza dichiarato Complesso Storico-Artistico dal 1976, in cui spicca la sua architettura tipicamente canaria con esempi significativi come la Casa de los Balcones o il Casa Lercaro

Inoltre punti panoramici come la famosa Casa del Turista o quella che costituisce le terrazze a gradoni dei Jardines del Marquesado de la Quinta Roja, popolarmente chiamati Jardines Victoria, ci offrono l'opportunità di contemplare scene davvero insolite di questa città.

Le temperature medie annuali di 20°C consentono ai visitatori di godere della pace, della tranquillità e della splendida vista delle idilliache spiagge di sabbia nera della zona, che fanno parte delle poche zone sabbiose di questo tipo che possiede Tenerife, come El Bollullo, La Fajana e La Grimona, Los Patos e El Ancón in qualsiasi periodo dell'anno. Da aggiungere che El Socorro Beach combina anche la sua bellezza vulcanica con l'audacia dei suoi mari, il che significa che è un vero paradiso per i surfisti. Mentre il dolce oceano e le sue ricche risorse marine invitano i visitatori a fare vela o immersioni, come pure altre attività all'aria aperta come passeggiate, ciclismo ed equitazione rappresentano valide opzioni per il tempo libero in questa zona.

L'industria delle banane, attualmente in recessione a causa dell'aumento della popolazione, e la coltivazione del vino hanno lasciato il loro segno inconfondibile nel paesaggio della Valle della Orotava, che dà il nome a uno dei vini a denominazione di origine dell'isola. L'industria del vino ha qui una lunga tradizione che risale alla conquista. Le prove storiche mostrano che le prime viti piantate erano nella tenuta El Burgado a los Realejos, e oggi i loro vini sono ancora di eccezionale qualità.

Torna al blog
  • Festa della birra a Los Cristianos domani.... e non solo

    Festa della birra a Los Cristianos domani.... e...

    Questo fine settimana il sud di Tenerife ospiterà una festa della birra. Domani, la baia di Los Cristianos ospiterà a partire dalle 12:00 il Son del Mar Beer Festival , un incontro ad ingresso gratuito in cui non...

    Festa della birra a Los Cristianos domani.... e...

    Questo fine settimana il sud di Tenerife ospiterà una festa della birra. Domani, la baia di Los Cristianos ospiterà a partire dalle 12:00 il Son del Mar Beer Festival , un incontro ad ingresso gratuito in cui non...

  • Il pellegrinaggio di fratello Pedro già più di mezzo migliaio iscritti

    Il pellegrinaggio di fratello Pedro già più di ...

    Il percorso del Camino del Hermano Pedro coprirà ancora una volta, come 17 anni fa, i quasi 19 chilometri che corrono tra Vilaflor e lo spazio religioso di La Cueva,...

    Il pellegrinaggio di fratello Pedro già più di ...

    Il percorso del Camino del Hermano Pedro coprirà ancora una volta, come 17 anni fa, i quasi 19 chilometri che corrono tra Vilaflor e lo spazio religioso di La Cueva,...

  • Le temperature diminuiscono di qualche grado oggi a Tenerife

    Le temperature diminuiscono di qualche grado og...

    Secondo l' Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) , oggi 18 aprile alle Isole Canarie predomineranno nuvolosità elevata, temperature massime in diminuzione e venti leggeri da nord. In mare saranno da 1 a 3 variabili con brezze, tendenti...

    Le temperature diminuiscono di qualche grado og...

    Secondo l' Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) , oggi 18 aprile alle Isole Canarie predomineranno nuvolosità elevata, temperature massime in diminuzione e venti leggeri da nord. In mare saranno da 1 a 3 variabili con brezze, tendenti...

1 su 3