Continua il divieto di circolare a Tenerife nella zona dell'incendio

Continua il divieto di circolare a Tenerife nella zona dell'incendio

Il Cabildo di Tenerife ha comunicato questo venerdì che continua a lavorare per spegnere l'incendio boschivo dichiarato il 15 agosto , che richiede ancora lavori di controllo che impongono di continuare a limitare l'accesso all'area per motivi di sicurezza, e per non ostacolare i lavori .

Queste misure sono in vigore da settimane e questo venerdì, dopo la riunione di coordinamento e valutazione tenuta dai servizi tecnici, si è deciso di apportare alcune modifiche alle restrizioni e alle attività, come riferisce in una nota l'ente isolano.

In questo modo è stato revocato il divieto di viaggiare nella zona colpita dall'incendio nei comuni di Fasnia, Güímar, Arafo, Candelaria, El Rosario, Tacoronte, El Sauzal, La Matanza de Acentejo, La Victoria de Acentejo, Santa Úrsula, La Orotava e Los Realejos.

Nell'area sita all'interno del Parco Naturale della Corona Forestale dei comuni interessati dall'incendio è mantenuto il divieto di utilizzo del fuoco all'aperto (falò, fornelli, barbecue, fornelli a gas) e di spettacoli pirotecnici.

Nel resto delle aree dei comuni interessati dall'incendio è consentito l'uso di macchinari e attrezzi, ma si richiede la massima cautela nell'utilizzo degli stessi.

Allo stesso modo è consentita l’attività venatoria.

Inoltre, sono state apportate due modifiche ai punti di demarcazione della TF-21 (La Orotava) e della TF-523 (Subida Los Loros) per facilitare l'accesso alle fattorie.

L'accesso al Parco Nazionale del Teide è ancora chiuso sia sulla TF-24 (La Esperanza) che sulla TF-21, anche se è stata alzata la barriera su questa strada, che ora si trova al PK. 16+500, all'altezza della Caldera, dove verrà posizionata la barriera che impedisce il passaggio.

Sulla strada TF-523 (Subida Los Loros) il taglio salirà fino a Pk. 13+500 dalle 8:00 alle 20:00 (orario diurno). Di notte, il taglio sarà localizzato nel PK. 10+100, dove sarà posizionata la barriera per impedire il passaggio dei veicoli.

L'accesso al Parco Nazionale del Teide può essere effettuato da Vilaflor (TF-21) e Chío (TF-38) . Il punto di taglio si trova a Portillo Alto in modo che le persone possano accedere ai ristoranti che si trovano nella zona.

Sono temporaneamente chiuse le seguenti aree ricreative e campeggi: Chanajiga (Los Realejos), Hoya del Abade (La Victoria), La Caldera (La Orotava), La Laguneta Chica (Santa Úrsula), Las Calderetas (El Sauzal), Las Raíces ( El Rosario), Lomo La Jara (Tacoronte), Los Frailes (Arafo) e Ramón El Caminero (La Orotava).

Sono completamente chiusi: Sentiero n. 1 La Fortaleza, Sentiero n. 2 Arenas Negras, Sentiero n. 8 El Filo, Sentiero n. 14 Alto de Guamaso, Sentiero n. 17 Igueque, Sentiero n. 20 Vulcano Fasnia, Sentiero n. 21 Corral del Niño a La Yegua Blanca, sentiero n° 25 Ricettata Bruciata, sentiero n° 29 Degollada del Cedro, sentiero n° 34 Montaña Limón, sentiero n° 36 Alto de La Fortaleza e sentiero n° 37 Cerrillar-Carnicería

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3