Il Camino de San Juanito de Tenerife "Sendero Azul"

Il Camino de San Juanito de Tenerife "Sendero Azul"

Il Camino de la Costa de Punta del Hidalgo , noto anche come "Camino de San Juanito", è stato certificato come "Sendero Azul" dall'Associazione per l'educazione ambientale e dei consumatori (Adeac) per il terzo anno consecutivo. Questo marchio di qualità viene assegnato a percorsi ed elementi paesaggistici che contribuiscono all'uso sostenibile del litorale. Questo sentiero è riconosciuto per i suoi valori ambientali e ha esteso la sua lunghezza di circa 450 metri,portando la sua lunghezza totale a 2,7 chilometri.

L'itinerario inizia dalla spiaggia di Roquete e si estende fino all'eremo di San Juanito, passando per la piscina naturale di Arenisco e il faro di Punta del Hidalgo. Il sindaco di La Laguna, Luis Yeray Gutiérrez, ha affermato che il "Sentiero Blu" riconosce i valori ambientali della costa e il continuo lavoro per recuperare questo ambiente naturale.

Il Comune, attraverso la Direzione Urbanistica, ha elaborato un progetto di sei azioni differenziate per consolidare la rigenerazione, il miglioramento e la conservazione delle risorse naturali di questa zona costiera. Il progetto comporterà un investimento di circa 3,5 milioni di euro per rafforzare i valori del paesaggio e della biodiversità.
L'obiettivo del progetto è agire sugli agenti che hanno causato la perdita delle risorse del patrimonio e limitato il potenziale biologico dell'area, e avviare un processo di recupero dell'ecosistema. Si tiene conto anche della funzione sociale che questo tratto di costa rappresenta per la fruizione pubblica come luogo di svago, passeggiata, svago, sport e svago cittadino affacciato sul mare.

La principale misura di intervento è l'estrazione di tutto il materiale che si deposita nell'area e che forma una scarpata o una barriera di sversamento. In questo modo, il flusso e riflusso della marea non incontrerà questo ostacolo artificiale e agirà contro l'innalzamento del livello del mare come uno degli effetti derivati ​​dal cambiamento climatico.

Inoltre, sarà possibile innalzare il livello del mare coperto dagli sversamenti, in modo che le risorse biologiche possano depositarsi nelle numerose pozzanghere e rocce che verranno esposte, favorendo così l'evoluzione dell'ecosistema. Altri interventi riguardano il risanamento e il compattamento della pavimentazione della passeggiata per migliorarne l'accessibilità, la valorizzazione e rivegetazione del bordo interno con specie autoctone, l'interramento di parte dell'elettrodotto esistente, la nobilitazione dello spazio e dell'intorno del faro, o l'esecuzione di una piazza integrata accanto all'eremo di San Juanito.

Il 'Camino de la Costa de Punta del Hidalgo' è l'unico sentiero di Tenerife che ha ottenuto questa distinzione e nel 2023 solo altri due itinerari nelle Isole Canarie lo hanno ricevuto: El Time, nel comune di La Palma di Tazacorte, e il Bahía del Confital-Playa de las Canteras, a Las Palmas de Gran Canaria. 

Torna al blog
1 su 3