La calima fa "sparire" le Isole Canarie e rimarrà fino a febbraio

La calima fa "sparire" le Isole Canarie e rimarrà fino a febbraio

Respirare alle Canarie è diventato uno sport rischioso per i canarini. Non c'è voluto molto perché la foschia ricomparisse nel 2024 nell'Arcipelago, provocando, per la seconda volta in appena una settimana, la 'sparizione' delle isole in lontananza. 

Il Monte Teide ha ceduto alla polvere sospesa, diventando solo una sagoma sfocata per chi cerca di visualizzarlo da lontano. E l'arrivo di questa abbondante coltre di polvere sahariana sulle Isole Canarie ha assottigliato l'aria al punto da renderla "estremamente sfavorevole" , come conferma il Governo regionale secondo i dati della Rete di Controllo e Sorveglianza della Qualità dell'Aria delle Isole Canarie. 

Lo evidenziano le concentrazioni di PM10 , un minuscolo particolato di dimensioni inferiori a 10 micron che, ogni volta che è presente calima sulle Isole, si innesca. Queste particelle possono causare diversi problemi respiratori quando entrano nei polmoni, poiché sono in grado di raggiungere gli alveoli e provocarvi un'intensa infiammazione. 

Con concentrazioni medie durante il giorno di circa 200 microgrammi per metro cubo – con variazioni a seconda della stazione di misurazione – la quantità di particelle di foschia sospese nell’aria delle Canarie quadruplica i valori giornalieri raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) . ). 

In questo senso spiccano i dati osservati in alcune parti delle Isole, come nel comune di Breña Baja, a La Palma , dove questa quantità di PM10 viene moltiplicata per dieci, fino a 500 microgrammi per metro cubo. Segno che la qualità dell'aria lascia molto a desiderare.

Si estende fino all'inizio di febbraio

L'episodio di calima sembra non avere fine. Da quando è iniziata il 26 gennaio, la polvere in sospensione non ha smesso di colpire le Isole Canarie . Quando le previsioni annunciavano che sarebbe scemata, un effetto retrogrado ha nuovamente riempito l'aria di una nebbiolina che, in questa occasione, ha portato calore anche sulle Isole. Infatti, con temperature massime che hanno oscillato tra i 20 ei 28 gradi , l'Arcipelago ha vissuto gli ultimi due giorni più vicino ad un sogno primaverile che ad un freddo inverno.

Questa calima inizierà a dissiparsi nella maggior parte dell'Arcipelago all'inizio di questa settimana, ma a metà di mercoledì 31 e all'inizio di giovedì 1 febbraio caricherà nuovamente l'aria di terra.

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3