Vai direttamente ai contenuti

Benvenuto su Sei Di Tenerife Se 🌴

Carrello
Le 3 ricette della cucina spagnola più cercate su Internet

Le 3 ricette della cucina spagnola più cercate su Internet

La cucina spagnola è tra le più famose al mondo. Varia, gustosa e tradizionale, la nostra gastronomia lascia sempre un profondo impatto tra i visitatori che arrivano per la prima volta in Spagna e provano i piatti più tipici. Molte volte basta un po' di prosciutto di buona qualità e ben tagliato perché gli elogi vengano fuori.

Grazie alla portata di Internet oggi è possibile per gli appassionati di cucina di tutto il mondo cimentarsi con i nostri piatti più famosi. Questo a volte può portare a vere e proprie aberrazioni (tutti abbiamo visto esempi di paella in cui bastava aggiungere la Nocilla), ma, se i passaggi vengono seguiti bene, preparare le patatas bravas o i gamberi all'aglio è alla portata di chiunque. .

Queste sono le tre ricette tradizionali spagnole più cercate su internet:

Frittata

Probabilmente è il prodotto di punta della cucina spagnola. Tanto che, in inglese, viene chiamata direttamente tortilla spagnola (“frittata spagnola”).

ingredienti

  • Uova: 6
  • Patate: 3, circa 600 grammi
  • Cipolle: una piccola
  • Olio d'oliva: 2 bicchieri
  • Sale
  • una foglia di prezzemolo

Preparazione

  • Sbucciare la cipolla e tritarla a cubetti di media grandezza.
  • Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a metà. Tagliate poi ogni pezzo in scaglie sottili spesse circa mezzo centimetro.
  • Mettete tutto nella padella, regolate di sale e fate rosolare a fuoco basso per circa 25 o 30 minuti.
  • Quando sarà pronto, togliete la padella dal fuoco e scolate le patate e la cipolla. Trasferire l'olio in un altro contenitore e riservare.
  • Pulite la padella con carta assorbente.
  • Sbattere le uova in una ciotola capiente e condire a piacere. Aggiungete poi le patate e la cipolla e mescolate bene il tutto.
  • Rimettete la padella sul fuoco e versate un po' dell'olio che avevate messo da parte in precedenza.
  • Aspetta che si stabilizzi un po', tra i 20 e i 30 secondi.
  • Ecco il passaggio chiave. Separare i bordi con una spatola di legno, coprire la padella con un piatto e capovolgerla.
  • Rimettete la tortilla nella padella in modo che cuocia anche dall'altro lato. Più a lungo lo lasci sul fuoco, più cagliato risulterà.
  • Al momento di servire, utilizza un piatto diverso da quello utilizzato per girare la tortilla per evitare contaminazioni incrociate.

Crocchetta al prosciutto

Un altro classico. Una delle tapas più famose e disponibile praticamente in tutti i locali dedicati al settore dell'ospitalità nel nostro paese. Anche se sappiamo che nessuno li fa come quelle delle nonne, se seguite questa ricetta otterrete delle crocchette che si avvicinano molto 

ingredienti

  • Prosciutto serrano tritato: 200 grammi
  • Cipollotto: 1
  • Aglio: 1 spicchio
  • Burro: 100 grammi
  • Latte: 1 litro
  • Prezzemolo tritato
  • Farina
  • Uova: 3
  • Briciole di pane
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  • Sciogliere il burro in una casseruola. Tritate molto finemente l'erba cipollina e l'aglio e aggiungeteli. Fate rosolare per circa 5 minuti, aggiungete il prosciutto tagliato a pezzetti e fate rosolare.
  • Aggiungete la farina e fate rosolare il composto. Versare il latte poco alla volta, mescolando continuamente. Cuocere la besciamella per circa 20 minuti, mescolando continuamente. Cospargere con il prezzemolo tritato.
  • Stendere l'impasto in una ciotola. Spalmare la superficie con un po' di burro oppure coprire con pellicola trasparente. Ciò impedirà che si formino croste.
  • Lascia raffreddare l'impasto.
  • Tagliare e modellare le crocchette.
  • Passateli nella farina, passateli nell'uovo e nel pangrattato e friggeteli in olio bollente.
  • Quando saranno ben dorate, toglietele dal fuoco e mettetele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Paella valenciana

L'oscuro oggetto del desiderio degli chef dilettanti (e meno dilettanti) di mezzo mondo. Preparare correttamente la paella non è molto difficile, ma ha il suo trucco.

ingredienti

  • Riso tondo: 500 grammi
  • Pollo: 500 grammi
  • Coniglio: 500 grammi
  • Fagioli piatti: 250 grammi
  • Garrofon: 200 grammi
  • Pomodori: 2
  • Acqua: mezzo litro
  • Olio d'oliva
  • Sale
  • Zafferano
  • rosmarino sul ramo
  • Prezzemolo

Preparazione

  • Tagliate il coniglio e il pollo, conditeli e rosolateli nella paella con un bel giro d'olio.
  • Quando la carne sarà rosolata, spostatela all'esterno della paella. Grattugiare i pomodori e metterli al centro, che ora è libero.
  • Tritare i fagioli e aggiungerli, insieme ai boccali, al pomodoro.
  • Versate l'acqua, regolate di sale, aggiungete lo zafferano e lasciate cuocere il tutto a fuoco medio per 18-20 minuti.
  • Assaggiare il brodo prima di aggiungere il riso. Se necessario aggiustate di sale.
  • Aggiungere il riso e distribuirlo su tutta la paella utilizzando una paletta di legno. Cuocere per 6-8 minuti a fuoco alto.
  • Abbassate la fiamma e lasciate sobbollire, quindi continuate la cottura del riso per circa 6 minuti. Aggiungete il rametto di rosmarino e fate cuocere per altri 6 minuti.
  • Lasciare riposare dai 5 agli 8 minuti ed eliminare il rosmarino.
  • Guarnire con prezzemolo e servire.
Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3