Le chiavi dell'ascesa dei vini delle Isole Canarie

Le chiavi dell'ascesa dei vini delle Isole Canarie

Le Isole Canarie sono sempre state un'enclave unica dal punto di vista della viticoltura e dell'enologia. Indubbiamente, la natura vulcanica delle isole è stata determinante nello sviluppo e nel boom che i vini delle Canarie stanno vivendo negli ultimi anni. Tuttavia, l'evento che ha segnato il futuro dell'Arcipelago in questo senso è stato che i vigneti delle Canarie sono stati gli unici in Spagna. e praticamente nel mondo, a essere risparmiati dalla grande piaga della fillossera, un insetto che colpì il raccolto a livello internazionale nel XIX secolo distruggendo molti vigneti in Europa. 

Tuttavia, i vini delle Canarie non hanno sempre goduto della fama che hanno oggi. Gli europei introdussero la vite nel XV secolo. Infatti, il primo vigneto di Tenerife fu piantato dal portoghese Fernando de Castro nel 1497. Già nel XVI secolo il vino delle Canarie iniziò ad avere la qualità e il prestigio necessari per essere esportato a Madeira, Jerez e in Inghilterra. Ma, a partire dal XVII secolo, il declino di questo sfruttamento inizierà con l'istituzione dello Staple Act in Inghilterra, che sostituirà la Malvasia con il porto e il Madera. 

Se i rapporti commerciali con gli inglesi si erano già indeboliti dopo lo Staple Act, nel XVIII secolo un vulcano seppellì il principale porto di Tenerife, Garachico, e sotto la sua lava fu seppellita anche ogni speranza di ripresa dell'esportazione di vino verso gli inglesi. Il secolo successivo, l'Ottocento, segnò il compimento della decadenza, ma grazie al fatto che la peste fillosserica non colpì i vigneti, sorse una delle tradizioni più radicate nella cultura di Tenerife, la vendita del vino nei guachinches. 

Il 20° secolo è stato una svolta di 180 gradi per questo settore. Nel 1992 è stata creata la prima Denominazione di Origine delle Isole Canarie, la DO Tacoronte-Acentejo, nel tentativo di regolamentare la produzione di vino e aumentarne la qualità. Da allora, questa regione vinicola nel nord di Tenerife non ha smesso di rinnovarsi per ottenere vini di qualità superiore.

Da quell'anno, il 1992, le Isole Canarie hanno continuato,  ottenendo ben 11 Denominazioni di Origine: Abona, El Hierro, Gran Canaria, Isole Canarie, La Gomera, La Palma, Lanzarote, Tacoronte-Acentejo, Valle de Güímar, Valle de La Orotava e Ycoden -Daute- Isora. In questo modo, l'Arcipelago è diventato la terza Comunità Autonoma con il maggior numero di Denominazioni di Origine, subito dopo Castilla-La Mancha (20) e Castilla y León (13). 

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3