L'estate più calda della storia nelle Canarie:81 morti attribuiti al caldo

L'estate più calda della storia nelle Canarie:81 morti attribuiti al caldo

Le Isole Canarie hanno appena vissuto l'estate più calda da quando esistono dati attendibili e consolidati (1961), con temperature estreme fino a 46,2 gradi a cui vengono attribuite la morte di 81 persone, il doppio del numero causato dal caldo nello stesso periodo. trimestre del 2022, secondo l’Istituto sanitario Carlos III.

Il delegato del Governo delle Isole Canarie , Anselmo Pestana, e il direttore territoriale dell'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet), David Suárez, hanno presentato questo venerdì il bilancio dell'estate.

Questo bilancio mostra una temperatura media sulle isole di 24,5 gradi , 1,8 gradi sopra la media, con due episodi caldi in giugno e luglio e due ondate di caldo in agosto che hanno toccato punte da record, confermandolo l'agosto più caldo che si è avuto nelle Isole Canarie nell'intera serie storica.

Per quanto riguarda le isole, il caldo è stato particolarmente rigido a Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura, dove l'anomalia rispetto a quanto abituale nelle estati di quelle isole è stata di +1,8 gradi e un po' più sopportabile a Tenerife, La Gomera, El Hierro e La Palma . , con +1,4 gradi. Ma in nessuna delle due province si tratta di un fenomeno senza precedenti.

Giugno, luglio e agosto si sono salutati con una serie di "anniversari" in termini di temperature , termine con cui Aemet indica i record che segnano un massimo mensile o assoluto in una determinata stagione, su un'isola o nell'intera comunità.

Nello specifico, ha spiegato Suárez, ci sono più di 200 registrazioni per la temperatura media mensile più alta (71), la temperatura massima media più alta (63), la temperatura minima media più alta (76) e la temperatura massima assoluta più alta (28).

Un altro fatto che attira l'attenzione quest'estate è che tutte le isole hanno vissuto notti tropicali, come vengono chiamate quelle in cui il termometro non scende sotto i 20 gradi, e a livelli anche ben al di sopra della media record delle Isole Canarie.

Nel 10% delle stazioni si sono registrate anche notti "infernali" (quando il termometro non scende sotto i 30 gradi) e su tutte le isole si sono registrate giornate con temperature record superiori ai 40 gradi.

Un altro evento unico è stato quello vissuto durante la prima ondata di caldo di agosto a Guía de Isora (Tenerife), con una giornata in cui la minima giornaliera è stata di 37,5 gradi.

Parallelamente, i record di precipitazioni di quest'estate la rendono la seconda più piovosa della storia nelle isole, con 20,3 litri di acqua per metro quadrato raccolti in media, quasi quadruplicati rispetto alla quantità abituale (+276%).

Questa caratteristica di quest'estate è dovuta essenzialmente al passaggio della tempesta Óscar attraverso le Isole Canarie nel mese di luglio, che ha irrigato le isole con una media di quasi 17 litri per metro quadrato, cinque volte quanto previsto per quel mese, mentre luglio è stato normale e agosto 24% più umido del solito.

Tuttavia, il bilancio dell'anno idrologico rimane molto secco, con precipitazioni raccolte in dodici mesi inferiori del 36% alla norma.

Infatti, ha avvertito David Suárez, esistono studi recenti che indicano che nelle Isole Canarie le terre soggette a clima desertico si espandono al ritmo di 6 chilometri quadrati all'anno, a scapito dei suoli a clima temperato.

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3