Levata di scudi dei residenti di Las Galletas per il loro "paseo"

Levata di scudi dei residenti di Las Galletas per il loro "paseo"

I residenti del borgo di Las Galletas chiedono che le condizioni del lungomare siano migliorate. Sottolineano che, negli ultimi anni, questo tratto pedonale ha subito gravi danni alle strutture che hanno posto un problema alla sicurezza dei pedoni.

Sostengono che il camminamento ha subito il distacco di “parti del terreno” e, di conseguenza, in diversi tratti di esso, numerose pietre, rocce e altri materiali di grandi dimensioni sono stati “spostati”. Inoltre, avvertono che il pavimento presenta crepe dovute al deterioramento e, a causa dell'azione umana, è stato riempito di spazzatura.

Clari Pérez, primo vicesindaco, ha dichiarato a questo giornale che da mesi sono in corso i lavori di riparazione sul lungomare di Las Galletas. L'assessore ha precisato che "i tecnici comunali hanno predisposto una relazione sulla situazione della sezione e il Comune di Arona, dopo averla ritenuta favorevole, ha trasmesso la documentazione per presentare l'istanza a Costas". L'assessore ha precisato che ha predisposto un incontro finale con Costas per decidere la gara, nella speranza di risanare nei prossimi mesi questa zona che tanti problemi ha dato ai vicini.

Diversi residenti della zona hanno spiegato il progressivo degrado che ha subito il lungomare. “L’usura di questa passeggiata non è più una cosa di questi tempi. Da anni i cittadini lo segnalano alle autorità competenti e queste non ci hanno ascoltato”, ha riassunto uno dei vicini. Un altro residente ha evidenziato come il degrado abbia generato episodi che avrebbero potuto finire in tragedia: "Qualche giorno fa un turista ha attraversato il nastro che delimitava il paseo e uno dei pezzi staccati dalla passeggiata e si è quasi ucciso".
Torna al blog
1 su 3