Loro Parque e il bracconaggio del parrocchetto dalla faccia rossa

Loro Parque e il bracconaggio del parrocchetto dalla faccia rossa

Il traffico illegale di specie è una delle grandi minacce per la biodiversità. Ogni anno vengono uccisi circa 100 tigri, 3000 elefanti e più di 1.000 rinoceronti per il traffico delle loro ossa, pelle, zanne e corna. È un business estremamente redditizio, che muove miliardi di euro ogni anno.

Anche il traffico di animali e piante danneggia le persone. Oltre ad essere un dramma per la natura, depauperando le risorse e spingendo migliaia di specie verso l’estinzione, è anche una tragedia per le comunità locali dei Paesi d’origine di questi prodotti illegali, mettendo a repentaglio il loro sviluppo sociale ed economico.

Questo problema colpisce anche numerose specie di pappagalli, ma con l'impegno e la collaborazione delle istituzioni è possibile proteggere gli animali da questa minaccia. Due chiari esempi di ciò sono il parrocchetto dalla faccia rossa e l'ara verde maggiore, con cui Loro Parque Fundación sviluppa progetti di conservazione.

Entrambi sono sviluppati in collaborazione con la Fondazione Jocotoco, e si dividono in diverse fasi: prima, rimuovere i pappagalli catturati dal mercato illegale per reintrodurli in natura; Successivamente, inizia un periodo di preadattamento in cui viene insegnato loro nuovamente a mangiare frutti naturali e a recuperare la loro condizione fisica e in cui potrebbero entrare in contatto con uccelli esterni, e, infine, rilasciare gli esemplari per volare in libertà con i suoi simili.

I progressi compiuti negli ultimi anni sono stati così grandi e il loro impatto sulle popolazioni locali è stato tale che, nel caso del parrocchetto dalla faccia rossa, la polizia e gli agenti ambientali non riescono più a trovare la specie nei mercati.

La collaborazione tra enti zoologici locali, veterinari statali e comunità ha permesso, grazie alle conoscenze scientifiche e al supporto tecnico e finanziario della Fondazione, di contrastare con successo il traffico di questi animali.

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3