Massicci controlli della DGT per la fine dell'anno e sino al 7 gennaio

Massicci controlli della DGT per la fine dell'anno e sino al 7 gennaio

Con il Natale già iniziato e in una fase intermedia di pranzi e cene, la DGT ha dato il via ad una delle operazioni di exit più significative dell'anno . Venerdì scorso, 22 dicembre, a partire dalle ore 15:00, l'agenzia statale ha attivato un apposito dispositivo con l'obiettivo di gestire i circa 19,7 milioni di spostamenti stimati durante questo periodo festivo .

Questa operazione sarà operativa fino a domenica 7 gennaio 2024, ripercorrendo le fasi principali dei festeggiamenti, che hanno ancora un grande evento con il Capodanno, la sbornia dei trasferimenti del primo giorno e i Re Magi. Sono tutti giorni in cui si va e viene a casa, e soprattutto si festeggia con l'alcol. Per questo motivo la DGT ha diffuso questo arsenale di agenti .

La DGT ha suddiviso il periodo festivo in tre fasi cruciali , ciascuna con il proprio livello di spostamenti. Innanzitutto la fase 'natalizia' è durata dal 22 al 25 dicembre, stimando circa 4,8 milioni di viaggi . La seconda fase, denominata “Fine anno”, si avverrà dal 29 dicembre al 1 gennaio. Ed è seguita da una terza fase, quella di 'Kings', che durerà dal 5 al 7 gennaio.

Per realizzare questo colossale dispiegamento operativo natalizio, la DGT si avvarrà di tutte le risorse disponibili, tra cui agenti del Gruppo Traffico della Guardia Civile , personale dei Centri di gestione del traffico, pattuglie di elicotteri e personale addetto alla manutenzione delle attrezzature sull'autostrada. . La collaborazione di questi professionisti, è volta a garantire feste sicure e tranquille sulle strade , garantendo l'incolumità di tutti gli utenti della strada durante questo periodo festivo molto speciale.

Torna al blog
  • Cos’è la calima e cosa fare quando c'è questo fenomeno meteo

    Cos’è la calima e cosa fare quando c'è questo f...

    Sempre più spesso, in questi ultimi mesi, le Canarie sono state investite da una massiccia irruzione di polvere sahariana che ha totalmente avvolto le isole Canarie. Questo fenomeno è conosciuto nell’arcipelago spagnolo,...

    Cos’è la calima e cosa fare quando c'è questo f...

    Sempre più spesso, in questi ultimi mesi, le Canarie sono state investite da una massiccia irruzione di polvere sahariana che ha totalmente avvolto le isole Canarie. Questo fenomeno è conosciuto nell’arcipelago spagnolo,...

  • Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione UNE 179003

    Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione ...

    L'Ospedale Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione UNE 179003, riconoscimento che premia il suo sistema di gestione dei rischi per la Sicurezza dei Pazienti. Questo accreditamento riconosce il lavoro svolto dal...

    Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione ...

    L'Ospedale Quirónsalud Tenerife ottiene la certificazione UNE 179003, riconoscimento che premia il suo sistema di gestione dei rischi per la Sicurezza dei Pazienti. Questo accreditamento riconosce il lavoro svolto dal...

  • Pioggia e vento: ecco come sarà il tempo oggi a Tenerife

    Pioggia e vento: ecco come sarà il tempo oggi a...

    Piogge e vento. Ecco come sarà il tempo questo giovedì alle Canarie , secondo l'Agenzia Meteorologica Statale ( Aemet ), che annuncia cieli nuvolosi al nord delle isole più montuose e probabili piogge deboli o moderate....

    Pioggia e vento: ecco come sarà il tempo oggi a...

    Piogge e vento. Ecco come sarà il tempo questo giovedì alle Canarie , secondo l'Agenzia Meteorologica Statale ( Aemet ), che annuncia cieli nuvolosi al nord delle isole più montuose e probabili piogge deboli o moderate....

1 su 3