Mentre a Gran Canaria si è sentito solo il boato a Tenerife e La Palma hanno visto il meteorite

Mentre a Gran Canaria si è sentito solo il boato a Tenerife e La Palma hanno visto il meteorite

Media Gran Canaria ha sentito mercoledì pomeriggio l’enorme rumore quando, presumibilmente, un meteorite è entrata nell’atmosfera ed è caduta nel mare a nord dell’isola, anche se a Los Llanos de Aridane (La Palma), San Sebastián de La Gomera e nel vicinanze dell’aeroporto di Tenerife Sur hanno potuto osservare il passaggio di un materiale simile ad una stella cadente , con forte luce, fumo e colori rosso e verde grazie anche al cielo limpido, mentre a Gran Canaria gli abitanti hanno solo potuto sentire l’esplosione a causa della nuvolosità sei cieli in quel momento.

Il Centro di Coordinamento per le Emergenze e la Sicurezza (Cecoes) 112 ha ricevuto più di 40 chiamate da Artenara, Teror, Santa Brígida, Moya, Arucas, Gáldar, Las Palmas de Gran Canaria, Tunte e Ingenio che avvisavano del misterioso enorme boato, di cui non si sapeva ancora da cosa fosse stato causato. Sia il 112 che il presidente del governo delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres, hanno sottolineato che non ci sono stati danni, né materiali né umani.

Onda sonora

Il suono che si è sentito a Gran Canaria era l’onda sonora che il meteorite ha provocata quando ha attraversato l’atmosfera . Ma prima di giungere a questa conclusione, diverse amministrazioni hanno iniziato a indagare per scoprire cosa aveva causato il boato. I contatori della rete sismica del National Geographic Institute (IGN) hanno registrato il movimento e i suoi scienziati hanno presto escluso che si trattasse di un terremoto . Involcan ha anche escluso che si trattasse di un movimento generato all’interno della Terra. Entrambe le istituzioni scientifiche hanno optato per un agente esterno che aveva colpito la superficie terrestre.

Anche l’esercito affermava che non poteva trattarsi di un aereo che attraversava la barriera del suono, poiché non c’era in atto nessuna manovra. Veniva però in soccorso, per dipanare la matassa, l’Instituto de Astrofísica de Canarias (IAC) confermando che da Tenerife e La Palma era stato avvistato un oggetto verde e rosato che attraversava il cielo in direzione di Gran Canaria.

 

La rete spagnola per le indagini su bolidi e meteoriti ha aderito alla teoria del meteorite e ha chiesto la collaborazione dei cittadini per confermare l’ipotesi con foto o video. A loro volta, hanno avanzato che gli esperti consultati presso l’Istituto di Scienze Spaziali del CSIC ritengono che il segno lasciato dal fenomeno nei sismografi sia “un treno di onde caratteristico della disintegrazione di un meteoroide”.

Torna al blog
  • Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiusa tutta l'estate

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

  • Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

  • Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

1 su 3