Mojo de cilantro, mojo palmero y  mojo picón

Mojo de cilantro, mojo palmero y mojo picón

Nelle Isole Canarie ci sono innumerevoli mojos, marinate, marinate, salmorejos e salse. Alcuni sono tradizionali e altri sono variazioni o contributi di cucine più moderne, ma ciò che possiamo affermare con enfasi è che sono una parte essenziale della gustosa cucina delle Canarie. Grazie alla sua posizione geografica e strategica, la gastronomia delle Canarie è influenzata da molte cucine del vecchio e del nuovo mondo; dall'Europa, dall'Africa e dall'America e questa mescolanza di culture culinarie e l'ingresso di prodotti sconosciuti nelle Isole hanno progressivamente plasmato un'identità della cucina dell'Arcipelago.

In questo articolo  ci concentreremo su tre dei mojo più popolari e tradizionali della cucina tipica delle Canarie: il mojo palmero, il mojo picón e il coriandolo mojo , anche se ce ne sono molti altri di cui parleremo in un'altra occasione.

Comunque possono essere tanti i mojo, in quanto pur avendo gli stessi ingredienti, ogni famiglia gli dà il suo tocco personale aggiungendo più o meno quantità al ingredienti di base o pestandoli più o meno con il mortaio. . I Mojos sono una salsa ideale per accompagnare numerosi piatti come papas arrugadas, formaggi, carni e pesce ...

Vi spiegheremo qui gli ingredienti di due versioni di mojo palmero, del mojo picón e del mojo coriandolo contenuti nel libro Tutti i mojos delle Isole Canarie , di Flora Lilia Barrera Álamo e Dolores Hernández Barrera

Mojo al pepe di palma (1)

ingredienti

  • 20 peperoni secchi
  • 18 spicchi d'aglio
  • 18 mandorle
  • 2 fette di pane
  • 1 cucchiaio medio di origano
  • 1 cucchiaio medio di paprika dolce
  • 1 cucchiaio medio di cumino macinato
  • 1 cucchiaio di aceto
  • olio d'oliva
  • sale

I semi vengono rimossi dai peperoni e messi a bagno in acqua il giorno prima. Si fa scaldare l'origano in poco olio senza farlo bruciare, si sbucciano e si tostano un po' le mandorle senza bruciarle, si friggono le fette di pane a fuoco lento fino a doratura. In un frullatore mettete gli spicchi d'aglio, le mandorle, le fette di pane, l'origano con l'olio, la paprika dolce, il cumino, l'aceto, il sale e un filo d'olio (quanto basta per frullare bene il tutto). Quando è ben battuto, viene trasferito su una fionda.

L'acqua drena bene dai peperoni. Si mette la metà nel bicchiere del frullatore, si aggiunge l'olio, ma in piccola quantità in modo che sia pastoso e si svuota insieme al resto nella ciotola profonda. La stessa operazione viene eseguita per l'altra metà dei peperoni. Una volta che tutto è nella fionda, battilo bene con una pala di legno. Il mojo deve essere pastoso.

Mojo di palma (2)

ingredienti

  • 12 peperoni di palma rossi essiccati
  • 3 teste d'aglio
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaio di paprika
  • 1/4 litro di olio
  • 8 cucchiai di buon aceto
  • sale per noi

La sera prima si mettono a bagno i peperoni. Il giorno dopo vengono pulite, tritate e versate nel mortaio, con l'aglio tritato, il cumino pulito e il sale; si pesta bene il tutto, si aggiunge un oco d'olio, si mescola e si aggiunge la paprika. Quindi aggiungere gradualmente l'aceto e se necessario un po' d'acqua. Se questo mojo si vuole conservare più a lungo, si deve diminuire la quantità dell'olio e aumentare l'aceto, e siccome il mojo deve essere denso, appena si usa si può aggiungere olio e aceto a piacimento.

Picon Mojo

ingredienti

  • 1 testa d'aglio
  • 2 o 3 peperoni quemonas (rossi)
  • 1 cucchiaino di cumino
  • sale a piacere
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 4 cucchiai di aceto
  • 10 cucchiai di olio

I peperoni vengono puliti da venature e grani e tritati. In un mortaio pestare l'aglio sbucciato e tritato grossolanamente con sale, cumino e pepe fino a formare una pasta liscia. Aggiungere la paprika e "toglierla" con l'aceto e l'olio. Se alla fine della purea volete aumentare la quantità di salsa mojo, friggete 2 o 3 fette di pane -meglio se dure- e scolatele, aggiungetele al mortaio, schiacciandole bene.

Coriandolo Mojo

Ingredienti:

  • 1 testa d'aglio
  • 1 mazzetto di coriandolo
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 peperone verde
  • sale a piacere
  • 3 cucchiai di aceto
  • 8 cucchiai di olio

Sbucciare e tritare l'aglio. Il peperone viene pulito eliminando i grani e tritato. Questi ingredienti vengono messi nel mortaio e con il sale, il cumino e il coriandolo, lavati e tritati, vengono ben schiacciati. Infine aggiungere l'aceto e l'olio.

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3