Montaña Amarilla: nuova tragedia annega uomo di 65 anni

Montaña Amarilla: nuova tragedia annega uomo di 65 anni

Un uomo di 65 anni è morto dopo essere stato salvato in mare con segni di annegamento sulla spiaggia di Montaña Amarilla , nel comune di Arona, a Tenerife , come riferito dal Centro di Coordinamento Emergenza e Sicurezza (Cecoes) 1-1- 2 .

Il fatto è avvenuto poco prima delle due del pomeriggio , quando la sala operativa 1-1-2 ha ricevuto un'allerta con la richiesta di assistenza medica per una persona che era stata tratta dal mare da alcuni bagnanti con evidenti segni di annegamento e priva di sensi.

I Cecoe hanno immediatamente attivato le risorse di emergenza necessarie per intervenire nella zona e sul posto sono accorsi un'ambulanza medicalizzata della Suc, un medico e un infermiere del Centro sanitario della zona, la Polizia locale e la Guardia Civil

Mentre le équipe mediche attivate del SUC e delle Cure Primarie si spostavano dal Centro di Coordinamento, i bagnanti hanno iniziato ad eseguire manovre di rianimazione cardiopolmonare sulla persona interessata e, sotto le indicazioni dei coordinatori sanitari del SUC presenti in sala operatoria, hanno proseguito fino all'arrivo del sanitario. un'equipe medica che ha eseguito su di lui manovre avanzate, che però non hanno avuto successo e ne hanno accertato il decesso.

La Polizia Locale ha collaborato trasportando l'equipe medica dal Centro sanitario al luogo dell'incidente. Gli agenti di polizia erano responsabili delle procedure corrispondenti

Torna al blog
1 su 3