Onde di cinque metri attivano l'allerta gialla questi sabati

Onde di cinque metri attivano l'allerta gialla questi sabati

Il cattivo stato del mare sarà il protagonista del meteo di questo fine settimana alle Isole Canarie . La previsione è che sulle coste dell'Arcipelago si registreranno onde forti, alte fino a cinque metri.

Tenuto conto di questa previsione dell'Agenzia Meteorologica Statale (AEMET), il Governo delle Isole Canarie ha emesso una dichiarazione di pre-allerta per la previsione di condizioni costiere avverse in tutto l'Arcipelago per questo fine settimana.

Si prevede uno stato del mare sfavorevole , caratterizzato da onde combinate da nordovest che interesseranno soprattutto le coste orientali, esposte a nord e ad ovest, di tutte le isole.

Questo peggioramento delle condizioni marittime è dovuto al passaggio di una tempesta a nord delle Isole Canarie e si prevede che l'altezza delle onde raggiungerà un massimo compreso tra 4 e 5 metri domenica 22 ottobre con addirittura 6 metri a La Palma.

Nello specifico, l'Aemet ha fissato l' allerta gialla per questo sabato a causa del rischio di fenomeni costieri praticamente su tutta la costa delle Canarie: ad eccezione del sud di Tenerife e di Gran Canaria .

La situazione peggiorerà domani, domenica, quando a La Palma è prevista una forza del mare ancora maggiore . Tanto che la Meteorologia prevede per quel giorno un'allerta arancione sulle coste dell'Isola, mentre il resto dell'Arcipelago resterà a livello giallo.

Raccomandazioni

Di fronte a questa situazione, il Governo delle Isole Canarie invita la popolazione a prendere ulteriori precauzioni nelle zone costiere e sottolinea l’importanza di seguire le linee guida di autoprotezione per prevenire incidenti. È fondamentale evitare la sosta su banchine e frangiflutti, nonché allontanarsi dalle zone prossime al mare per evitare il rischio di essere colpiti o travolti dalle onde.

Inoltre, è vietata la balneazione sulle spiagge con bandiera rossa e si scoraggia il nuoto in zone con onde intense, correnti pericolose o mancanza di servizi di sorveglianza e salvataggio, come comunicato dal Governo.

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3