Pagare 12 euro per parcheggiare vicino alla spiaggia: Arriverà?

Pagare 12 euro per parcheggiare vicino alla spiaggia: Arriverà?

Pagare per parcheggiare vicino alla spiaggia potrebbe essere una realtà vicina in Spagna e alcune aree del paese stanno già discutendo, e persino applicando, questa misura come un modo per affrontare la pressione umana subita da queste aree naturali. Così, ogni anno vediamo come spiagge come quelle di El Médano , a Tenerife, si riempiono di turisti e gente del posto, con l'impatto che questo comporta in questi spazi magici.

In questo senso, anche ogni estate le città costiere peninsulari della Costa Blanca, come Xàbia, Benitatxell, Benissa, Moraira o Dénia, affrontano una grande sfida: il significativo aumento dei turisti che può quadruplicare la popolazione della regione già a giugno. Per regolare l'afflusso di turisti, il Poble Nou de Benitatxell ha stabilito dal 1 aprile una tassa per quelle auto che entrano a Cala Moraig, in cui tutti coloro che parcheggiano dovranno pagare 12 euro , tranne i residenti .

Non è l'unico comune che ha regolamentato l'accesso alle spiagge. Il consiglio comunale di Xàbia ha approvato l'anno scorso una tariffa di 9 euro per quelle auto che vogliono parcheggiare vicino alla spiaggia, come nel caso di Cala Granadella e Cala Portitxol . Anche se l'accesso gratuito è stato consentito la scorsa estate perché la gara per l'esecuzione di questo servizio è stata abbandonata.
L'obiettivo di queste misure non è punire, ma avere controllo ed equilibrio per godersi il mare. Insomma, le misure per regolare l'afflusso di turisti e preservare l'ambiente sono sempre più importanti nelle città costiere della Spagna. Il turismo sostenibile è una questione cruciale nell'industria del turismo e una corretta gestione delle destinazioni turistiche è essenziale per garantire la soddisfazione dei visitatori e la conservazione dell'ambiente.
Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3