Prossima la fine delle mascherine nei centri sanitari e farmacie

Prossima la fine delle mascherine nei centri sanitari e farmacie

Il ministro della Salute, José Miñones , ha annunciato una riunione del Consiglio interterritoriale del Sistema sanitario nazionale a fine giugno per discutere l' eliminazione dell'obbligatorietà della mascherina nei centri sanitari, nei centri sociosanitari e nelle farmacie ; anche se ha ribadito che l'ultima decisione verrà presa dagli esperti del Centro di coordinamento per gli avvisi sanitari e le emergenze.

Lo ha detto in un'intervista alla Radio nazionale raccolta da Europa Press. "Devi farlo rigorosamente, devi farlo seriamente ", ha detto, aggiungendo che saranno gli esperti a guidare il processo di ritiro ; che si dovrà fare " in modo  definitivo o per gradi ".

Così, il ministro ha previsto che la Spagna sia "più vicina" a un uso "consigliato" prima che a un uso "obbligatorio " della maschera in questi centri, sebbene ne abbia difeso l'uso, soprattutto per proteggere gli anziani dai virus respiratori.

"Potremmo pensare ai centri diurni o dove sono i nostri genitori, nonni e anziani e qui valutare se si debba togliere qui l'obbligatorietà", ha aggiunto. Inoltre, ha commentato che, sebbene " la maggior parte delle persone si dimentica già della mascherina nelle farmacie, come ricorda sempre il Consiglio del Collegio Ufficiale dei Farmacisti , anche se sono centri sanitari, e quindi regolati dalla stessa regolanorma che vige negli ospedali".

Torna al blog
1 su 3