Sciopero Iberia: voli regolari, ma le valigie tutte a terra o in stiva

Sciopero Iberia: voli regolari, ma le valigie tutte a terra o in stiva

Più di uno si sveglierà questa mattina rimpiangendo di non aver chiesto una nuova valigia alla lettera dei Re Magi. Il primo dei quattro giorni di servizio di sciopero di Iberia ha generato ieri "caos" nelle operazioni di carico e scarico dei bagagli negli aeroporti delle isole .

 Sono stati diversi gli aerei che hanno lasciato l'Arcipelago con la stiva vuota e tanti altri che sono tornati dalla Penisola senza aver scaricato alla prima destinazione. Generando così una "bolla di incidenti" che, secondo i sindacati organizzatori - CCOO, UGT e USO - diventeranno "più gravi" con il passare dei giorni. Gli scioperi sono iniziati giovedì, 4 gennaio, e dureranno fino a lunedì.

Come anticipato gli incidenti con i bagagli hanno avuto origine anche nelle Isole Canarie. I servizi minimi decretati per l'Arcipelago non hanno impedito che numerose rotte nazionali e internazionali partissero con la stiva vuota . Tra i colpiti ci sono anche i voli per Helsinki, Madrid o Alicante. 

 "Alcuni aerei hanno dovuto aspettare più di 20 minuti con i cunei e ci sono state aziende che hanno dovuto utilizzare il personale di cabina per scaricare le valigie", spiega Antonio Sánchez,  il capo del settore aereo della Federazione dei Servizi al Cittadino delle CCOO Canarias

I sindacati assicurano che, al di fuori dei servizi minimi, il 100% dei lavoratori hanno aderito allo sciopero nelle isole. Secondo l'azienda, a livello nazionale, l'adesione allo sciopero è stata solo del 14,61%. 

Ieri e oggi sono generalmente giorni di rimpatrio e il caos sarà maggiore", dice il responsabile del settore aereo dell'UGT alle Canarie, Orlando Robledano

Torna al blog
  • Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiusa tutta l'estate

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

    Playa Jardín di Puerto rischia di rimanere chiu...

    Il problema dell'acqua mal trattata o degli scarichi illegali continua a persistere nelle isole Canarie, in particolare a Tenerfife. Anno dopo anno, le acque reflue inondano le principali aree costiere...

  • Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

    Ecco come sarà il tempo questa domenica a Tenerife

    L'Agenzia Meteorologica Statale (Aemet) prevede che questa domenica le temperature diano una tregua alle Isole Canarie, dove sia le temperature minime che quelle massime subiranno diminuzioni da leggere a moderate,...

  • Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

    Altra Bandiera Blu a Tenerife: ritorna a Bajamar

    Da venerdì tre enclavi del litorale lagunare hanno esposto la Bandiera Blu, un riconoscimento della Federazione di Educazione Ambientale che certifica ogni anno a livello nazionale la qualità ambientale di...

1 su 3