L'incendio di Tenerife "fuori controllo": ha già devastato 1.800 ettari

L'incendio di Tenerife "fuori controllo": ha già devastato 1.800 ettari

L'incendio dichiarato nelle prime ore di questo mercoledì nei comuni di Arafo e Candelaria continua la sua progressione senza controllo attraverso le montagne dell'isola e sta già colpendo il nord di Tenerife . Finora sono state evacuate 150 persone .

Secondo l'ultimo bilancio, l'area interessata ammonta a più di 1.800 ettari nei comuni di Arafo, Candelaria, Santa Úrsula e La Victoria de Acentejo. Allo stesso modo, il perimetro interessato ammonta a 22 chilometri, con aree di accesso molto difficile in cui il personale di emergenza non può lavorare per motivi di sicurezza.

Durante la giornata di questo mercoledì non è stato possibile controllare l'incendio, quindi le truppe di terra continueranno a lavorare durante la notte per evitare che l'incendio colpisca le abitazioni.

Il presidente del governo delle Isole Canarie, Fernando Clavijo , ha informato che il lavoro durante questo turno notturno sarà molto importante per lo sviluppo dell'incendio. Allo stesso modo, ha indicato che i prossimi due giorni sono essenziali , poiché è previsto tempo più favorevole, ma da domenica le temperature torneranno a salire.

Origine

L'incendio è nato martedì notte nel comune di Arafo. La fila di camini di fumo sulla cima della montagna , con fumo molto denso, si poteva vedere ad Arafo e Candelaria.

Inizialmente i fronti aperti erano parecchi e ciò che preoccupava maggiormente le autorità era l'avanzata verso nord alle due estremità. I lavori si sono concentrati sull'arresto dell'avanzata delle fiamme, ma l'incendio è entrato nei comuni di Santa Úrsula e La Victoria de Acentejo attraverso una zona di burroni di difficile accesso.

Le squadre dei vigili del fuoco continuano con i lavori per fermare l'avanzata dell'incendio, ma l'orografia complica l'accesso via terra. Dagli elicotteri gli scarichi idrici stanno avendo problemi in alcuni punti, dove l'acqua evapora prima di entrare in contatto con le fiamme a causa delle alte temperature.

Il numero degli sfollati ammonta ora a 150 persone, di cui quattro ospitate nei rifugi autorizzati .

In particolare, gli sfrattati avevano le loro case nelle zone alte di Igueste de Candelaria , ai margini del Camino La Cuestita, dalla confluenza con i Caminos La Morrita e Partes Caminos; nella zona alta di Araya , a Candelaria, da Cruz del Camino a Los Brezos; mentre i primi nuclei sgomberati furono Arrate, Chivisaya, Media Montaña e Ajafona.

Fin dalle prime ore del mattino i tecnici del Cabildo de Tenerife hanno avvertito del pericolo dell'incendio a causa del terreno ripido e impervio. Data la sua evoluzione, il governo delle Isole Canarie ha assunto la direzione dei compiti di estinzione su richiesta della corporazione insulare, il che ha comportato maggiori risorse sia dall'Esecutivo delle Isole Canarie che dal governo centrale.

In totale partecipano quattordici mezzi aerei e il governo delle Canarie ha chiesto l'accorpamento di tre idrovolanti che potrebbero raggiungere l'isola nelle prossime ore.

Inoltre, 250 soldati di vari corpi lavorano sul terreno.

Va tenuto presente che le 14 risorse aeree che lavorano sul fuoco non possono farlo contemporaneamente, ma ne volano circa cinque alla volta, secondo le indicazioni del coordinatore delle risorse aeree, in base alle esigenze delle risorse di terra .

comuni di Gran Canaria e Lanzarote hanno inviato contingenti di personale e attrezzature nell'isola di Tenerife per collaborare ai compiti di controllo ed estinzione dell'incendio boschivo. Inizialmente verrà inviato il personale concordato nel  Piano di lotta agli incendi boschivi della Comunità autonoma delle Isole Canarie  (Infoca), composto da due brigate di terra e l'unità di analisi, che si recherà a Tenerife non appena indicato dal Generale Direzione delle Emergenze del Governo delle Isole Canarie.

 

 

Torna al blog
  • Sequestrati a Tenerife 2016 chili di angurie importate illegalmente

    Sequestrati a Tenerife 2016 chili di angurie im...

    Il Servizio fitosanitario del Ministero dell'Agricoltura, dell'Allevamento, della Pesca e della Sovranità Alimentare del Governo delle Isole Canarie ha sequestrato nell'arcipelago 1.546 chili di angurie provenienti dalla Costa Rica e,...

    Sequestrati a Tenerife 2016 chili di angurie im...

    Il Servizio fitosanitario del Ministero dell'Agricoltura, dell'Allevamento, della Pesca e della Sovranità Alimentare del Governo delle Isole Canarie ha sequestrato nell'arcipelago 1.546 chili di angurie provenienti dalla Costa Rica e,...

  • Rimarcati i pericoli di una dieta ricca di frutti di mare

    Rimarcati i pericoli di una dieta ricca di frut...

    Un gruppo di scienziati del Dartmouth College, un istituto universitario del New Hampshire (USA), ritiene che le persone che seguono una dieta ricca di frutti di mare possono correre il...

    Rimarcati i pericoli di una dieta ricca di frut...

    Un gruppo di scienziati del Dartmouth College, un istituto universitario del New Hampshire (USA), ritiene che le persone che seguono una dieta ricca di frutti di mare possono correre il...

  • Calima e temperature fino a 30ºC questo martedì alle Canarie

    Calima e temperature fino a 30ºC questo martedì...

    L' Agenzia Meteorologica Statale (AEMET) prevede per questo martedì, 16 aprile, cielo sereno, leggera foschia e fino a 30º C su isole come Fuerteventura, Gran Canaria e La Palma. Sul mare ci saranno da est...

    Calima e temperature fino a 30ºC questo martedì...

    L' Agenzia Meteorologica Statale (AEMET) prevede per questo martedì, 16 aprile, cielo sereno, leggera foschia e fino a 30º C su isole come Fuerteventura, Gran Canaria e La Palma. Sul mare ci saranno da est...

1 su 3