Tenerife anche a luglio destinazione preferita dell'Arcipelago

Tenerife anche a luglio destinazione preferita dell'Arcipelago

La provincia di Santa Cruz de Tenerife ha registrato un boom turistico a luglio, con gli albergatori che hanno segnalato un aumento significativo dell'occupazione rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Secondo i report stilati dall'Osservatorio Competitività Turistica e Sviluppo Sostenibile di Ashotel , le strutture alberghiere e non alberghiere associate all'organizzazione hanno registrato un'occupazione media dell'84,24 % , che rappresenta un aumento di tre punti rispetto a luglio 2022. .

Tenerife si posiziona come l'isola stellare in termini di visite e occupazione, raggiungendo un solido 85% , consolidandosi come la destinazione preferita dai visitatori. Seguono El Hierro , La Palma e La Gomera , con occupazioni rispettabili rispettivamente dell'80% , 75% e 71% , secondo i dati forniti dall'Osservatorio Ashotel .

Questi numeri non solo riflettono un fondato ottimismo nel settore, ma segnano anche una tendenza aggiornata nel processo decisionale di viaggio. La differenza di 16 punti rispetto alle prenotazioni anticipate di giugno sottolinea il fatto che i viaggiatori mostrano una crescente preferenza per la pianificazione a breve termine.

I dati dettagliati rivelano che Tenerife è in testa, con un'occupazione media dell'84,66 % , seguita da vicino da El Hierro con un solido 79,57% . La Palma e La Gomera hanno registrato un calo rispetto alle loro elevate occupazioni del luglio 2022, ma raggiungono comunque cifre encomiabili rispettivamente del 74,68% e del 71,44% . Questi dati, pur rappresentando un calo rispetto all'anno precedente, superano le aspettative iniziali e riflettono la tenuta del settore.

Il panorama alberghiero non è privo di sfide. L'eruzione vulcanica alla Palma ha provocato una riduzione della capacità ricettiva a Puerto Naos a causa dei gas vulcanici, che a sua volta ha influenzato il funzionamento dei tour operator europei che collaborano con l'isola. Nel frattempo, la recessione economica nel mercato tedesco si è fatta sentire a La Gomera , influenzando il suo afflusso turistico.

Diviso in regioni, gli stabilimenti nel sud di Tenerife hanno registrato un promettente 86,86% di occupazione, mentre il nord e l'area metropolitana si attestano rispettivamente al 77,98% e al 65,37% . Questi numeri sottolineano la diversità della provincia e la sua capacità di attrarre diverse tipologie di turisti.

 

Il sondaggio Ashotel offre anche uno spaccato intrigante sulle prospettive future. Il 50,7 % delle strutture ha riportato un'occupazione maggiore a luglio rispetto all'anno precedente, suggerendo un costante miglioramento della fiducia dei viaggiatori. Anche i numeri comparativi con l'anno 2019 rivelano una storia simile di graduale ripresa.

Mentre agosto prende il sopravvento, i numeri delle prenotazioni continuano a sembrare promettenti, con l' 82,5% di occupazione in tutta la provincia. Tenerife , La Palma , La Gomera e El Hierro presentano cifre forti che indicano un'estate continua di prosperità.

I numeri raccolti da Ashotel dipingono un quadro ottimistico per l'industria del turismo nella provincia di Santa Cruz de Tenerife . Nonostante le sfide persistenti, albergatori e turisti stanno mostrando una resilienza impressionante, aprendo la strada a una promettente ripresa.

Torna al blog
  • Costa del Silencio proposte soluzioni al degrado del Paseo Marítimo

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

    Costa del Silencio proposte soluzioni al degrad...

    I residenti di Costa del Silenzio nel comune di Arona denunciano lo stato attuale preoccupante del Paseo Marítimo de Costa del Silencio . Il lungomare, uno dei gioielli turistici della zona, comincia a mostrare...

  • Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" stranieri

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

    Grazie a Sánchez si decuplicano gli "Okupas" st...

    I reati di usurpazione e violazione di proprietà commessi da stranieri hanno avuto un aumento allarmante dal 2018 , raggiungendo cifre che hanno già superato i 4.000 casi nel 2023. Si nota...

  • Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano questo venerdì

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

    Feste patronali di Granadilla de Abona iniziano...

    Granadilla de Abona si prepara ad iniziare le Feste Patrone del 2024 in onore di Sant'Antonio di Padova e di Nuestra Señora del Rosario . La programmazione degli eventi, guidata dall'Assessorato alla Cultura e Festival diretto da Francisco...

1 su 3